Keystone / EPA
STATI UNITI
26.02.2018 - 17:000

"Sex and the City" non sarebbe possibile nel 2018

Ne è convinta Sarah Jessica Parker: «Penso che siamo diventati più cinici»

LOS ANGELES - Non sarebbe possibile ambientare uno show come "Sex and the City" nel 2018. Ne è convinta Sarah Jessica Parker, che della serie fu una delle protagoniste. «Il mondo è cambiato così tanto politicamente, economicamente e culturalmente».

«Non penso che sarebbe affatto lo stesso show. Non mi immagino le conversazioni sulla diversità, i social media e i telefoni cellulari».

La 52enne, creando il personaggio di Carrie Bradshaw, ha dato vita a un modello per milioni di donne single. Ma, aggiunge, era un'altra epoca: «Francamente, non so se sarebbe ugualmente sentimentale e romantico. Penso che siamo diventati più cinici».

Un motivo in più per pensare che non ci sarà un nuovo film di "Sex and the City", senza considerare l'astio profondo che divide Parker da Kim Cattrall.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-22 20:28:00 | 91.208.130.87