STATI UNITI
01.08.2017 - 06:000

Robert Pattinson quasi licenziato perché non sorrideva

Gli è successo sul set di 'Twilight'

LOS ANGELES - Robert Pattinson è stato minacciato di essere licenziato se non avesse sorriso in 'Twilight'.

L'attore 31enne ha interpretato Edward Cullen nella serie cinematografica di fantasia, che ha preso vita nel 2008, e oggi ha rivelato di aver preso il ruolo troppo seriamente al punto che il team della produzione è arrivato molto vicino a licenziarlo e assumere qualcun altro al suo posto.

Parlando del ruolo che gli ha regalato la fama mondiale accanto all'ex fidanzata Kristen Stewart, ha raccontato: «Se hai una relazione con qualcuno, il modo per renderla veramente intensa è se vi potete appena parlare, appena toccare, ed è tutto sempre incredibilmente difficile».

«Queste sono le relazioni tra adolescenti. Ma tutti volevano che fosse diverso. 'No, dovrebbero essere felici, dovrebbero divertirsi. Questo è quello che vuole la gente', dicevano. Pensavo di essere abbastanza al sicuro nel mio lavoro. Poi arrivarono i miei agenti e mi dissero, 'Devi fare il contrario di quello che stai facendo adesso oppure ti licenzieranno oggi stesso'», ha rivelato la stella di Hollywood.

Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-01-17 18:28:10 | 91.208.130.87