Fotolia
ULTIME NOTIZIE People
VAUD
12 ore
Il Festival Images Vevey attira 35'000 visitatori
Le ricadute economiche si aggirano attorno ai tre milioni di franchi
STATI UNITI
23 ore
Justin Bieber e Chance the Rapper regalano 250mila dollari
Sono destinati ai fan che si trovano in difficoltà «in questi tempi duri». È un ringraziamento per il successo di "Holy"
STATI UNITI
1 gior
Meghan Markle starebbe pensando alla Casa Bianca?
Lo sostiene una persona vicina a lei e a Harry, la data potrebbe essere il 2024
ITALIA
1 gior
Belen, parole al miele dall’ex Iannone
Il pilota di MotoGP ha parlato per la prima volta della storia con l’argentina
VIDEO
ITALIA
1 gior
Zucchero compie gli anni (ed è lui a fare un regalo ai fan)
La star festeggia 65 anni con una versione speciale di "Sarebbe questo il mondo"
STATI UNITI
1 gior
Selena, una cicatrice da mostrare con orgoglio
Nel 2017 la popstar ha subito un trapianto di rene e ora si sente libera di sfoggiare il segno rimastole sul corpo
ITALIA
1 gior
Ahia Fedez! Serio infortunio giocando a basket
Il rapper si è rotto i legamenti del ginocchio 
REGNO UNITO
1 gior
La principessa Eugenia è incinta
Il lieto evento è atteso per i primi mesi del 2021
ITALIA
1 gior
Addio Belen, Stefano De Martino torna dalla sua ex!
Il ballerino è stato beccato dai paparazzi insieme alla sua vecchia fiamma Gilda D’Ambrosio
ITALIA
2 gior
Aurora Ramazzotti e l’imbarazzo per quel «ti amo»
La confessione della figlia di Michelle Hunziker sul rapporto con Goffredo
STATI UNITI
2 gior
Tom Cruise farà un film nello spazio
E si farà dare uno "strappo" da SpaceX. Il progetto, di cui si sa ancora davvero poco, partirà nel 2021
LUGANO
30.06.2017 - 11:000

Tutto il fascino della musica classica a LongLake

Ha preso il via mercoledì il Classica Festival, ma ci sarà tempo fino al 23 luglio per godere dei grandi concerti scelti dal direttore artistico Christian Bellisario

LUGANO - Ha preso il via mercoledì sera, con il concerto di apertura di Yulia Gertseva che, accompagnata dal pianista russo Alexandr Romanowsky ha proposto “Musica e Poesia della Russia Romantica”, il Classica Festival Lugano, la rassegna di LongLake Festival dedicata al repertorio classico. Un programma ricco di eventi interessanti, raccontati qui dal direttore artistico Christian Bellisario.

C’è un fil rouge che lega le proposte musicali del Classica Festival 2017?

«Mi piace sottolineare che i nostri fil rouge legano principalmente i nostri concerti con quelli delle passate edizioni del Longlake Classica Fesitval, continuando percorsi intrapresi. La rassegna "Cello Love", per esempio, propone sempre ospiti rilevanti della storia del violoncello e che abbiano approfondito sostanzialmente aspetti importanti del repertorio e della tecnica esecutiva. Quest’anno ospiteremo Paolo Pandolfo che, alla viola da gamba, presenterà la sua importante lettura delle Suites di Johann Sebastian Bach per violoncello solo, un progetto che proseguirà nelle prossime edizioni del Festival. Particolarmente interessanti sono poi i programmi intitolati “Hidden Gems of the Cello Repertoire”, preziosa occasione di ascolto di pagine sublimi. Nel concerto “Nova et Vetera” invece verranno presentati da due giovani e valenti interpreti brani per violoncello solo composti nel XVII secolo alternati a brani composti nel ‘900 come la Sequenza di Luciano Berio per violoncello solo.

C'è invece un legame speciale ad unire i concerti che vanno dal 3 all’8 luglio, settimana dedicata al grande didatta Giuseppe Gaccetta, violinista discendente in linea diretta dalla scuola violinistica Paganiniana. Ascolteremo l’esecuzione integrale dei Capricci di Paganini dal violino di Antal Zalai (3 luglio), l’integrale delle Sonate e Partite di J.S. Bach per violino solo (nell’interpretazione di Lana Trotovsek, 5 e 6 luglio) per concludere poi con l’ascolto del formidabile Trio op. 50 di Pyotr Ilyich Tchaikovsky, dedicato “alla memoria di un grande artista” (8 luglio).

Come si prestano le location prescelte per questa edizione all’esecuzione e all’ascolto di musica classica?

«Quest’anno i concerti della Classica avranno anche una “cornice” nuova: oltre alle consuete location, il Teatro Foce, lo Studio Foce, il Boschetto del Parco Ciani per le matinèe domenicali (concerto alle 10.30), la Chiesa di San Nicolao per il concerto spirituale (quest’anno in memoria del grande violoncellista tedesco Heinrich Schiff), buona parte dei concerti della Classica avranno luogo nella Sala degli Specchi della Villa Ciani e anche in un’altra delle belle sale del piano superiore. Il pubblico luganese ha accolto già con molto favore questa novità presenziando numeroso ed entusiasta al concerto di anteprima dato domenica 4 giugno proprio nella bella Sala degli Specchi!

Quali sono i tre eventi assolutamente da non perdere?

«È difficile dirlo! I nostri concerti hanno tutti un loro fascino! Potrei suggerire naturalmente di non perdere le nostre matinèe domenicali (con entrata gratuita) al Boschetto Ciani, che quest’anno spaziano dalla musica araba alla musica ebraica. Potrei consigliare poi di ascoltare assolutamente concerto del pianista e compositore francese Christophe Sirodeau (10 luglio) che ci si esibirà nella sua amata Sonata di Samuel Bridge e nelle celeberrime Variazioni Diabelli di Ludwig van Beethoven…Ma cio’ che vi suggerisco davvero è di studiare bene il programma e di venire ad ascoltare, vi aspettiamo!»

Prevendita degli eventi attiva su Biglietteria.ch.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-27 06:22:09 | 91.208.130.87