ULTIME NOTIZIE People
FOTO
STATI UNITI
1 ora
Sonic va alla grande ed è addirittura a caccia di record
La pellicola del porcospino blu di Sega ha superato le attese e rischia di essere il miglior film tratto da un videogioco di sempre
REGNO UNITO
3 ore
Nel Regno Unito si parlà già della “maledizione di Love Island”
Il suicidio della conduttrice Caroline Flack si aggiunge a quello di altri due partecipanti del reality. Le cause? La pressione e i social
STATI UNITI
6 ore
«Ho sofferto per i miei muscoli, ma mi hanno portata dove sono oggi»
Anche se sei una super campionessa è dura venire a patti col proprio aspetto, parola di Simone Biles: «I commenti sui social? Non li leggo più»
STATI UNITI
8 ore
Bieber in lacrime: «Voglio proteggere Billie da quello che ho passato io»
Il cantante si è aperto riguardo alla collega (e come lui teen star) in una recente intervista: «La gente la dà per scontata ma non è facile»
ITALIA
1 gior
Achille Lauro: «Etero, gay, fluido? Lascio al caso»
Il cantante romano si è raccontato commentando le sue performance al Festival di Sanremo
STATI UNITI
1 gior
Robbie Williams sale a quota quattro
Il cantante ha annunciato la nascita di Beau Benedict Enthoven
REGNO UNITO
1 gior
Harry e Meghan: bye bye London
La coppia ha licenziato l'intero staff e ha lasciato gli uffici a Buckingham Palace
ITALIA
1 gior
Barbara D’Urso fa autogol con la foto vintage con Fiorello
Uno scatto degli anni ’90 postato su Instagram ha scatenato le allusioni dei follower
ITALIA
2 gior
Michelle Hunziker: «Mia figlia vuole morire per conoscere Dio»
La showgirl ha raccontato un complicato dialogo con la sua Celeste
VIDEO
STATI UNITI
2 gior
C'è il primo teaser della quarta stagione di "Stranger Things"
L'azione si sposta in Russia e c'è uno spoiler bello grosso
STATI UNITI
2 gior
Emily Blunt: «Ho accettato la mia diversità»
L'attrice ha raccontato di un'esperienza significativa vissuta da piccola
REGNO UNITO
2 gior
Banksy ha colpito ancora... Ha ucciso Cupido?
L'artista ha rivendicato il murale apparso ieri a Bristol
CANTONE
2 gior
Finalmente il debutto di Monte Mai
"What You Wanna Know" è una vera storia di San Valentino
LUGANO
28.06.2017 - 11:000

Family Festival, decine di eventi a portata di bambino

Da oggi fino al 31 luglio a LongLake si pensa ai più piccoli (e anche ai genitori)

LUGANO - Gli organizzatori di LongLake Festival hanno pensato a tutti, e quindi non poteva mancare una serie di appuntamenti dedicati ai più piccoli. Si tratta del Family Festival, che si apre oggi e si concluderà il 31 luglio in varie location: il Palazzo dei Congressi, il Cinema Iride e il Parco Ciani.

Purtroppo il maltempo annunciato per la giornata inaugurale ha già costretto gli organizzatori a far slittare un appuntamento: lo spettacolo "Carezze di giganti" previsto alle 20 presso il Parco Ciani verrà posticipato a domenica 2 luglio. Le organizzatrici di questa rassegna, Victoria Diaz Saravia e Tessa Casagrande, ci hanno spiegato in cosa consiste il Family Festival e cosa deve aspettarsi il pubblico ticinese.

A chi si rivolge il Family Festival?

«Il nostro programma è stato pensato per permettere ai bambini e ragazzi dai 0 a 15 anni di condividere dei momenti con le loro famiglie, oltre a proporre quasi un centinaio di eventi ad hoc per i più giovani».

Come sono stati selezionati gli appuntamenti e gli eventi?

«Le proposte ricevute sono state più 300. Abbiamo fatto un’accurata selezione con particolare attenzione alle tematiche trattate, la qualità degli attori, la presentazione scenografica, tenendo sempre in considerazione le nostre risorse tecniche e di budget per poter coprire 34 giorni di programmazione con un’offerta molto ricca e variata».

I vari weekend sono stati pensati con delle tematiche precise: su cosa si è basata la scelta?

«Abbiamo voluto dedicare ogni weekend di questa edizione a quattro tematiche per noi molto importanti. Sabato 1 luglio e domenica 2 luglio "Giochiamo insieme", giornate dedicate al gioco integrativo; sabato 8 luglio e domenica 9 luglio "Io, nei tuoi panni", giornate dedicate al’empatia; sabato 22 luglio e domenica 23 luglio "Ri dare vita", giornate dedicate al riuso, al riciclo e al rispetto per la terra; sabato 29 luglio e domenica 30 luglio "Diritto al cuore", giornate dedicate ai diritti dei bambini. Sono tutte tematiche universali sulle quali abbiamo voluto portare l’attenzione dei bambini e le loro famiglie. In questi weeekend tutte le attività, i laboratori, le mostre e gli spettacoli sarano un’invito a riflettere insieme».

Quali sono le novità principali di questa edizione?

«Tutti i martedì del mese di luglio le attività saranno dedicate ai bambini più piccolini, ci saranno laboratori per bambini accompagnati dai genitori già a partire dai 3 mesi e spettacoli per bambini da 1 a 5 anni. Tutti i giovedì del mese di luglio le attività saranno dedicate ai ragazzi delle scuole medie dagli 11 ai 15 anni. Ci saranno laboratori, aperitivi offerti, spettacoli di teatro e attività serali dedicate a loro. Inoltre il "villaggio" sarà aperto tutta la giornata. Quest’anno abbiamo anche il piacere di avere la partecipazione al Family Festival di diverse associazioni che operano sul territorio. L'ASPI - Fondazione della Svizzera italiana per l'aiuto, il sostegno e la protezione dell'infanzia - parteciperà sabato 1 luglio e domenica 2 luglio con la mostra "Giochiamo papà". Due gli appuntamenti con la Federazione Svizzera dei Sordi insieme a Ilissi (Interpreti dei segni della Svizzera italiana): sabato 1° luglio un laboratorio di sensibilizzazione alla lingua dei segni e martedì 4 luglio la traduzione in lingua dei segni di uno spettacolo. Tutti i sabati pomeriggio ci sarà una bancarella di Comunità Famigliare con dolci per la merenza, e una ogni domenica mattina per la colazione. Infine l'Ospedale del Giocattolo, progetto dell’associazione Gruppo Solidarietà con il patrocinio di OCST. Parteciperà in diverse occasioni durante il mese di luglio con la mostra "Il Giocascuola", con dei laboratori creativi utilizzando l’arte del riuso di giocattoli, con la presenza durante tutto il mese di una postazione per la raccolta di giocattoli usati».

Cosa si potrà trovare nel “villaggio” creato nella hall del Palazzo dei Congressi e sul parco adiacente?

«Ci saranno giochi per tutte le età. Bambini, ragazzi e le loro famiglie potranno condividere del tempo giocando. Quest’anno abbiamo voluto utilizzare soprattutto materiale di recupero, abbiamo collaborato con l’Ospedale del Giocattolo che ci ha costruito dei giochi utilizzando i vecchi cartelloni della città e ci ha messo a disposizione tanti dei loro giochi recuperati».

Quali sono gli appuntamenti che proprio non si possono perdere?

«È molto difficile segnalarvi dei singoli eventi. Abbiamo fatto un programma molto variegato e pieno di belle proposte. Il nostro consiglio è di venire a trovarci il più spesso possibile».

Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-02-16 19:43:41 | 91.208.130.86