Davide lo scorso marzo a San Siro in attesa del Papa.
ULTIME NOTIZIE People
ITALIA
3 min
Emma e la malattia: «Avrò paura per sempre»
La cantante ha spiegato di aver avuto molta paura quando ha scoperto che si sarebbe dovuta operare di nuovo
ITALIA
13 ore
Il papà di Capitan Harlock sta meglio
Il maestro Leiji Matsumoto è stato colpito da un malore ieri a Torino
ITALIA
19 ore
Vladimir Luxuria: «Fui bullizzata anche dai miei insegnanti»
Proprio coloro che avrebbero dovuto proteggerla la prendevano di mira era dalla parte dei violenti, ha spiegato
ITALIA
21 ore
Lo sfogo di Stefano Accorsi sul set a Venezia: «Non sono uno sciacallo»
L'attore è stato accusato da qualcuno di aver fatto "sciacallaggio" condividendo in rete alcune immagini della terribile situazione che sta vivendo la Serenissima
VIDEO
STATI UNITI
1 gior
Taylor Swift è arrabbiata: non può più cantare le sue stesse canzoni
La cantante ha problemi con il suo ex discografico, che ha comprato i diritti dei suoi vecchi successi
LOCARNO
1 gior
A Moon&Stars anche gli Hecht
Il quinto nome della kermesse estiva è una band nostrana
ITALIA
1 gior
Levante rivela l'origine del suo nome d'arte: «Ecco perché mi chiamo così»
Il suo vero nome è Claudia Lagona, lo spunto arriva dal film 'Il Ciclone' di Leonardo Pieraccioni
FOTO E VIDEO
SVIZZERA
1 gior
«Che orgoglio vestire Kristen Stewart»
In occasione della première di Charlie's Angels a Los Angeles l'attrice ha indossato un vestito dello stilista svizzero Kevin Germanier
ITALIA
1 gior
Emanuele Filiberto, annuncio solenne: «I Reali stanno tornando»
Il comunicato è probabilmente un teaser per il lancio di un nuovo programma televisivo
ITALIA
24.05.2017 - 06:010

Davide Van De Sfroos, lo show a San Siro si avvicina

Il concerto è stato annunciato da qualche mese, ma ora il 9 giugno - giorno in cui Davide Van De Sfroos si esibirà a San Siro - si sta avvicinando

COMO - «Per uno come me che a calcio non ha mai giocato nemmeno all’oratorio, entrare in campo a San Siro è come andare sulla Luna»: con queste parole il cantautore comasco ha annunciato la performance lo scorso dicembre.

Davide, come è nata l’idea di questo concerto?

«Io non avrei mai pensato a una cosa così grande… Dopo l’esperienza con l’orchestra sinfonica al Teatro degli Arcimboldi di Milano e una stagione “estremamente folk”, la mia produzione mi ha informato al riguardo di questa favolosa opportunità. La mia prima reazione, inevitabilmente, è stata di stupore, ma subito dopo ho pensato che, dopo tanti anni, viaggi e sacrifici, è giusto fare anche quel primo passo, strano, sulla Luna…».

L’emozione immagino stia salendo giorno dopo giorno...

«L’emozione c’è sempre, in ogni occasione…. E quando arrivi “sotto data” non vedi l’ora che tutto inizi…».

Sei pronto?

«Diciamo che sarò pronto quel giorno…».

Vuoi snocciolare qualche numero? Ossia, quanti concerti hai tenuto nel corso della tua carriera?

«Te lo dico francamente, non riesco più a contarli… Sono tanti… È stata una vita, la mia, totalmente sulla strada, da nord a sud, da est a ovest… Non mi sono mai fermato… Posso dire di avere suonato davvero dappertutto: feste, carceri, asili, palazzetti…».

Fino a oggi, durante una sola performance, qual è il numero minimo assoluto di persone che ti sei ritrovato di fronte?

«Il minimo assoluto credo sia stato tanti tanti anni fa, in un paesino del Bresciano, dove, in un bar, abbiamo suonato per dieci persone riunite attorno a un tavolo…».

E il massimo?

«Durante il concerto per il 150esimo dell’Unità di Italia a Torino: in quella piazza credo siano arrivate attorno alle 200mila persone… 80mila, invece, me le sono ritrovate davanti a fine marzo, già a San Siro, cantando due canzoni in attesa del Papa...».

E ora quante te ne aspetti?

«Se ne arrivassero 20mila sarei già contento...».

Come sarà impostata la setlist?

«Sarà un concerto a più strati, ossia con una parte puramente folk in compagnia degli Shiver, una power-folk con i Luf e, infine, una “liquida” un po’ più rock-blues. Non mancherà un momento intimo, che mi vedrà impegnato sul palco da solo, voce e chitarra...».

Inevitabile, chiederti, per chiudere, se stai pensando di registrare e pubblicare un live album…

«A un evento del genere qualcuno che registra c’è sempre... Poi, si vedrà...».

Info: davidevandesfroos.com

Prevendita: biglietteria.ch

 

 

 

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-17 10:00:24 | 91.208.130.87