ITALIA
27.12.2016 - 16:020

Niente concerto di Capodanno per Bello Figo

Il sindaco di Borgo Virgilio non ha concesso l'autorizzazione «per motivi di sicurezza»

MANTOVA - Il sindaco di Borgo Virgilio, località in provincia di Mantova, non ha autorizzato «per motivi di sicurezza» il concerto di Capodanno Bello Figo, che si sarebbe dovuto tenere presso il palasport cittadino. Come ha spiegato lo stesso Alessandro Beduschi a La Gazzetta di Mantova, «Purtroppo il clima che si è creato attorno a questo evento non consente di essere tranquilli».

Oggi è in programma un incontro con l'associazione che organizza l'evento, nel quale Beduschi spiegherà i motivi della sua decisione. «Lo so, non è bello impedire uno spettacolo per le minacce di qualcuno, ma quella è una festa di ragazzi, studenti anche di 14 -15 anni, organizzata anche per dare garanzie di sicurezza ai genitori. Visto che la struttura è comunale, anche se data in gestione alla Polisportiva, io dico che il rapper Bello Figo non ci deve essere. In caso contrario chiudo la porta e niente festa!».

Non è il primo concerto del rapper di origini ghanesi che viene annullato: una decina di giorni fa saltò una serata in provincia di Brescia per gli stessi motivi: le minacce giunte da ambienti di estrema destra, ai quali Bello Figo è estremamente sgradito soprattutto per la canzone "Non pago affitto" nella quale ironizza sui luoghi comuni sugli stranieri in Italia.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-11 04:13:47 | 91.208.130.87