ULTIME NOTIZIE People
LOCARNO
1 ora
Antonio Ornano in scena a Locarno: «Un comico più libertà di espressione ha, meglio è»
Il volto noto di Zelig sarà al Teatro di Locarno questo sabato 24 gennaio con il suo spettacolo inedito “Non c’è mai pace tra gli ulivi”
VIDEO
REGNO UNITO
10 ore
Una moneta per i Queen
La Royal Mint britannica lancia la Music Legends Collection
REGNO UNITO
13 ore
Harry e Meghan dovranno pagare un affitto da 360mila sterline?
La residenza britannica di Frogmore Cottage resterà a loro disposizione, ma non gratis
PORTOGALLO
16 ore
Madonna cancella un altro concerto
La cantante ha comunicato la decisione solo 45 minuti prima dell'inizio
ITALIA
16 ore
Niente Sanremo per Monica Bellucci
Amadeus l'aveva inserita nell'elenco delle donne del Festival, e invece...
ITALIA
17 ore
Massimo Giletti: «Torno in azienda, lo voleva papà»
Il conduttore parla del rapporto col padre scomparso poco tempo fa
VIDEO
ITALIA
18 ore
Sanremo, anche Michelle Hunziker all’attacco di Amadeus
La showgirl torna sulle parole del conduttore: «Superficiali ma pesanti come macigni»
LOCARNO
20 ore
Adel Tawil sarà a Moon&Stars
Il cantante tedesco aprirà lo show di Gwen Stefani
VIDEO
REGNO UNITO
1 gior
Harry spiega la "Megxit": «Non c'era un'altra opzione»
«Il fatto che siamo dovuti arrivare a questo punto mi provoca molta tristezza» ha dichiarato il principe durante un evento pubblico, trasmesso in diretta Instagram
SVIZZERA
1 gior
La star bambina di "Platzspitzbaby": «Sul set fumavamo spinelli finti»
Arriva nelle sale il film di Pierre Monnard sulla scena aperta della droga a Zurigo negli Anni '90. Abbiamo incontrato la sua piccola protagonista
CANTONE
01.03.2016 - 12:120
Aggiornamento : 14:34

Al quarto disco i Piace? spiccano il volo

Qualche giorno fa il gruppo ha pubblicato il nuovo album, dal titolo “Aerodinamic”

LOCARNO - Tredici canzoni, in cui la band locarnese - condivisa da Dodi (voce), Ricky (chitarra), MZ (chitarra), Gnörk (basso) e Tia (batteria) - torna a sciorinare un punk-rock dialettale di ottima fattura.

Dodi, raccontami come e quando sono nate le canzoni raccolte nel nuovo disco... 

«Le prime hanno preso forma già un paio di anni fa, dopo aver pubblicato “Circo”, il nostro terzo album. Gli spunti generalmente arrivano da sé, quindi non c’è una regola: viene l’idea, che può essere legata alla melodia o al testo, e la si registra subito per non perderla...».

Vuoi entrare nel dettaglio dei testi con qualche esempio?

«Ne cito alcuni... “Gino Pilotino” parla di una persona - parecchio identificabile nel nostro batterista che è pilota di elicotteri - che già da bambino sognava di volare, e lo faceva giocando a quel gioco da tavolo che è appunto Gino Pilotino. “Ambiziosa” parla invece di una ragazzina che, spinta dalla sua bellezza, sogna di trovare un uomo ricco che la possa mantenere e cerca la via più semplice per non impegnarsi né nel lavoro, né negli studi, ma poi... “Alza’l bicér!” narra di un’allegra serata di festa tra amici... Gli altri temi toccati sono lo scorrere del tempo e le cose che cambiano (“Prova a pensaa”). Non mancano nemmeno due storielle sentimentali (“Mi a t’ami tropp” e “La ma fa disperaa”) e una storia di fantasia (o magari reale?) di un mostro che vive in riva al lago (“Il terribile Luriano”)».

Perché “Aerodinamic”?

«Avevamo già Gino Pilotino come immagine di copertina e quindi... Volo, aereo… “Aerodinamic”. Inoltre, credo che questo disco sia molto dinamico, anche per i cambiamenti di line-up avvenuti recentemente.

Hai parlato di “Gino Pilotino”, che è anche il primo singolo estratto dal disco, per il quale avete girato un video all’Aeroporto di Magadino… Come avete ottenuto le "chiavi d'accesso" dell'aeroporto?

«Ma quali chiavi d’accesso? È tutto reale! (ride)».

Cosa puoi dirmi degli "esperimenti sonori"?

«All’interno de “Il terribile Luriano” ci sono delle parti techno, che si mischiano perfettamente al nostro punk-rock. Inoltre, abbiamo optato per un altro approccio nella registrazione delle chitarre, doppiando tutte le basi “laterali” e aggiungendo una chitarra “centrale” nell’ascolto: questo porta a ottenere un sound potente e pieno di energia. Anche per la batteria abbiamo cercato un suono “carico”, in grado di “penetrare” bene nello stomaco dell’ascoltatore...».

Quali le maggiori influenze musicali dei Piace? ?

«Toten Hosen, Nofx, Sum 41, Bad Religion e, per quel che riguarda alcune armonie di chitarra, i “vecchi” Metallica».

Qual è l'ultimo disco che hai comprato?

«“Orgasmatron” dei Motörhead. Lo avevo già in vinile, ma lo volevo sul cellulare...».

Cosa vuoi anticipare a coloro che assisteranno alla presentazione del disco il 2 aprile nell'ambito di Rock'n'Respect (Mercato Coperto, Gordola)?

«Si cerca sempre di migliorare e tenteremo di proporre un grande show. La setlist conta canzoni nuove e, come sempre, i classici. Nel contempo, rispolvereremo anche qualche brano rimasto nel cassetto per un po’. Ma ciò che più ci auguriamo è che l’appuntamento si trasformi in una gran bella festa…».

Info: piace.ch

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-01-21 07:13:01 | 91.208.130.87