Il ballo è troppo sexy, condannata a un anno di carcere

È bastato un video pubblicato su YouTube per far condannare Reda el-Fouly a un anno di carcere. La danzatrice del ventre egiziana è infatti la protagonista di un video pubblicato a fine maggio nel quale la si vede danzare in modo molto sensuale, troppo sensuale per i giudici. Nel video la donna mette in mostra il seno e si fa riprendere sotto la gonna per accompagnare una canzone che parla di una donna felice di essere molestata sul bus

Nonostante le numerose visualizzazioni, il video non è stato ben accolto dalle autorità locali, né da moltissime persone che si sono sentite scandalizzate per il fatto che una donna potesse godere nell'essere molestata.

Nella maggior parte dei Paesi islamici le leggi sulla decenza sono molto severe: le condanne possono variare da pochi mesi a diversi anni. Reda ha dichiarato di voler fare una parodia di un mondo in cui la sessualità è portata all'esasperazione e di voler fare un esperimento sociale per capire in quanto tempo un video volgare come quello sarebbe diventato virale sul web.

 


I giudici non le hanno creduto e hanno condannato in contumacia a un anno di carcere anche il regista del video, Wael Elsedeki, che ha lasciato l'Egitto appena è stato spiccato il mandato d'arresto. Una terza persona che appare nel video è ancora ricercata dalla polizia egiziana.

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-14 13:39:16 | 91.208.130.86