Immobili
Veicoli
Un imbranato ossessivo e un'ape, in una villa di lusso: peggio di così non potrebbe andare

REGNO UNITOUn imbranato ossessivo e un'ape, in una villa di lusso: peggio di così non potrebbe andare

08.07.22 - 06:30
Da non perdere su Netflix "Man Vs Bee", il ritorno di Rowan Atksinson alla comicità stile Mr. Bean
NETFLIX
Un imbranato ossessivo e un'ape, in una villa di lusso: peggio di così non potrebbe andare
Da non perdere su Netflix "Man Vs Bee", il ritorno di Rowan Atksinson alla comicità stile Mr. Bean

LONDRA - Gli insetti possono far perdere la testa ai personaggi delle serie tv. Pensiamo a Walter White che impazzisce per la mosca finita nel laboratorio dove produce la metanfetamina in "Breaking Bad", ma anche al pic-nic di Mr. Bean rovinato da un'ape, della quale riesce ad avere ragione salvo essere poi attaccato dall'intero sciame. Proprio quello sketch, inserito nell'episodio "Il problema di essere Mr. Bean" della ormai leggendaria serie comica, è servito da spunto per "Man Vs Bee", la nuova serie di Rowan Atkinson per Netflix.

Il geniale attore britannico ha confermato che il progetto «è come un'estensione, un'estrapolazione da quel vecchio sketch che abbiamo fatto nei primi anni Novanta». Atkinson interpreta Trevor Bingley, imbranato 60enne che ottiene chissà come un lavoro come housesitter e, come primo incarico, deve sorvegliare una lussuosa villa e il suo prezioso contenuto durante le vacanze dei proprietari. Il buon Trevor si troverà a dover gestire l'ipertecnologica dotazione domestica, le opere d'arte di valore inestimabile, le fuoriserie nel garage e anche un cane, di nome Cupcake.

A far precipitare tutto è l'arrivo di un'ape, anzi di un bombo, che con la sua sola presenza innesca una spirale di caos e furia che coinvolge tutto e tutti. Sarà una vera escalation di disastri e di risate, con continue sorprese che arrivano anche quando si pensa che non si potrebbe andare più in là di così. Il protagonista di "Man Vs Bee" non ha la carica di cinismo e la verve politicamente scorretta che aveva la più celebre delle creature di Atkinson, ma l'accanimento ossessivo che riversa sul povero insetto è figlio proprio di quel personaggio. Si tratta quindi di un Mr. Bean edulcorato e invecchiato? Dirlo sarebbe ingeneroso e ingiusto: si tratta di qualcosa che nasce da quell'universo e che, però, sta in piedi perfettamente - anche per chi si avvicina per la prima volta a questo tipo di comicità.

I nove episodi di "Man Vs. Bee" durano intorno ai dieci minuti ciascuno e si arriva complessivamente a un'ora e venti minuti circa. Sono perfetti per rilassarsi e per ridere con il ritorno alla commedia di un grande degli ultimi decenni. Assolutamente consigliato, non solo a chi ha amato Mr. Bean.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE PEOPLE