Immobili
Veicoli
"Microonde", ovvero: «Meglio soli che male accompagnati»

CANTONE"Microonde", ovvero: «Meglio soli che male accompagnati»

09.06.22 - 06:30
Nuovo singolo per la cantautrice ticinese tantovale
POPMUSICLABEL
CANTONE
09.06.22 - 06:30
"Microonde", ovvero: «Meglio soli che male accompagnati»
Nuovo singolo per la cantautrice ticinese tantovale

MENDRISIO - Da venerdì 3 giugno è disponibile in rotazione radiofonica e su tutte le piattaforme digitali “Microonde”, il nuovo singolo di tantovale pubblicato per PopMusicLabel.

La cantautrice ticinese (all'anagrafe Valentina Inganni) canta da quando è piccola ma ha iniziato seriamente ad appassionarsi all’età di otto anni. A dodici ha iniziato a prendere lezioni di canto e da lì non ha più smesso. Negli ultimi anni ha iniziato un percorso di scrittura di brani che piano piano l’hanno portata a trovare un suo stile.

“Microonde” è un brano estivo - che racconta la storia di una ragazza che incontra un giovane che, però, non le riserva alcuna attenzione. Anzi: ci prova con altre. La protagonista cerca quindi di attirare la sua attenzione invano, finendo solo per essere presa in giro. Una frase che riassume il senso del brano? «Meglio soli che mal accompagnati».

Nel videoclip di “Microonde” la protagonista è dietro al balcone del bar dove pulisce e gioca con delle bambole che dovrebbero rappresentare i protagonisti della canzone. Queste bambole vengono trattate male, messe in un microonde, riempite di spezie e rum e prese a “bottigliate” in faccia.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE PEOPLE