Imago
CANTONE
21.07.2021 - 13:300
Aggiornamento : 15:56

Un "Tributo a Raffaella" per ricominciare a fare "Fiesta"

Lo organizza l'associazione LGBTQ+ Imbarco Immediato. La cantante era un'icona gay, senza neanche capire il perché.

PARADISO - Per le sue indimenticabili canzoni e le sue coraggiose dichiarazioni, Raffaella Carrà era nota per essere una vera e propria icona gay, un riconoscimento che lei stessa non si spiegava visto quanto trovava naturale il suo sostegno al principio della libertà di ciascuno. Proprio in virtù dell'affetto che, anche alle nostre latitudini, la comunità LGBTQ+ le testimonia, la prima festa d'Imbarco Immediato dopo mesi di restrizioni sarà dedicata alla celebre cantante e presentatrice italiana.

"A far fiesta comincia tu - Tributo a Raffaella" è il titolo dell'evento organizzato dall'associazione LGBTQ+ della Svizzera italiana che avrà luogo sabato 24 luglio a partire dalle 20 al Lido Conca d'Oro di Paradiso. Al ritmo della musica selezionata da DJ Mr. ATJ si balleranno, con lo sfondo di un'imprendibile vista sul Golfo di Lugano, anche i più grandi successi dell'artista scomparsa il 5 luglio scorso.

Trattandosi di una festa danzante, l'accesso sarà consentito ai soli possessori di un certificato COVID. In alternativa, sarà sufficiente la prova di un tampone con esito negativo effettuato al massimo 48 ore prima dell'ingresso all'evento.
 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-07-31 21:50:45 | 91.208.130.86