KEYSTONE
Bruce Springsteen sarà uno dei protagonisti del concerto della rinascita di New York.
STATI UNITI
02.07.2021 - 17:300

Il concerto della rinascita di New York con Bruce Springsteen e Paul Simon

Sarà «qualcosa che passerà alla storia», assicura il sindaco Bill de Blasio

Fonte Alessandra Baldini, Ats Ans
elaborata da Fabio Caironi
Giornalista

NEW YORK - Bruce Springsteen, Paul Simon e Jennifer Hudson: il gotha del rock e del pop per celebrare la rinascita di New York dopo il Covid. Le tre superstar saranno le protagoniste del maxi concerto voluto dal sindaco Bill de Blasio per festeggiare il ritorno alla quasi normalità dopo la pandemia.

«Sarà in agosto, molti dettagli sono ancora da definire, ma sarà un grande momento per la città. Qualcosa da non perdere, qualcosa che passerà alla storia», ha detto il primo cittadino che il primo gennaio 2022 lascerà City Hall dopo un mandato di otto anni a luci e ombre.

Sessantamila persone sul South Lawn in un grande picnic collettivo di quattro ore, altri milioni di spettatori collegati attraverso la Cnn che, secondo il New York Post, avrebbe ottenuto l'esclusiva della diretta. Oltre a Springsteen, Simon e la Hudson almeno altre cinque iconiche star della musica parteciperanno all'evento, tra queste una buona percentuale di artisti di colore.

La data scritta a matita sul calendario è sabato 21 agosto, ma, come ha detto de Blasio, manca ancora la conferma ufficiale: tra le variabili non menzionate, c'è proprio il Covid con il suo andamento ad alti e bassi che rende difficile qualsiasi programmazione.

A organizzare la kermesse, il sindaco ha chiamato un "grande vecchio" della musica, l'89enne impresario Clive Davis, che aveva, senza successo, avvicinato anche Diana Ross: la leggendaria diva, che, come Simon, ha tenuto un memorabile concerto a Central Park nel 1983, apparentemente non intende salire sul palco prima del 2022.

Simon, che è newyorchese doc (di Queens), a sua volta ha cantato due volte nel polmone verde di New York. Springsteen viene dal New Jersey, ma il sindaco gli ha reso omaggio: il "Boss" si è guadagnato i galloni di eroe del post-pandemia riaccendendo lo scorso fine settimana le luci di Broadway col suo spettacolo "Springsteen On Broadway" per un pubblico composto esclusivamente di vaccinati. In agosto a Central Park, secondo il New York Post, il mito di "Born in the Usa" dovrebbe esibirsi in un duetto con Patti Smith.

«Sarà il concerto più maxi di sempre», hanno anticipato intanto fonti vicine al sindaco e la barra del confronto è già assai alta: Central Park ha fatto da sfondo a molti iconici spettacoli, dal "Concerto per Central Park" di Simon e Garfunkel per raccogliere fondi per il parco nel 1981 alla performance della Ross il 21 luglio 1983 sotto i fulmini di un violento temporale. E poi il più grande in assoluto, quando Garth Brooks nel 1997 da un palco nel North Meadow riempì il parco di un milione di persone con Billy Joel a sorpresa e il suo "New York State of Mind".

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-07-29 11:52:35 | 91.208.130.85