Imago
Scarlett Johansson come Vedova Nera in "Iron Man 2".
STATI UNITI
17.06.2021 - 16:300

Scarlett Johansson sul personaggio della Vedova Nera: «Ipersessualizzato»

L'attrice si riferisce alla prima apparizione di Black Widow nel franchise cinematografico Marvel

LOS ANGELES - Scarlett Johansson ha criticato apertamente «l'ipersessualizzazione» del personaggio della Vedova Nera (Black Widow) nel film della Marvel "Iron Man 2", del 2010.

«Mentre il film è divertente e con dei bei momenti, il personaggio è troppo sessualizzato» ha dichiarato l'attrice in un'intervista al portale Collider.

In diverse scene, «si parla di lei come se fosse un oggetto, un pezzo di qualcosa, o altro... Persino Tony (Iron Man, ndr) si riferisce a lei come se fosse un qualcosa che si può prendere, dicendo "Ne voglio un po'"».

Parlando di cosa pensava allora, la Johansson ha aggiunto: «Forse in quel momento quello mi sembrava davvero un complimento. Capite cosa voglio dire? Perché il mio pensiero era diverso... La mia autostima era probabilmente misurata su quel tipo di commenti, come molte giovani donne, ma poi, andando avanti con la tua vita hai una comprensione diversa e più evoluta della tua autostima».

Oggi, secondo la Johansson, «le giovani ragazze stanno ricevendo un messaggio molto più positivo», «è stato incredibile essere parte di questo cambiamento», ha confidato. «Sono una mamma e la mia vita è ora completamente diversa».

Johansson ha infine elogiato «l'allontanamento da quel tipo di ipersessualizzazione di questo personaggio» nel nuovo film di Black Widow, che ha come co-protagonista Florence Pugh ed è diretto da Cate Shortland. 

 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-08-02 11:41:08 | 91.208.130.89