SHELDON SUTER
L'ensemble di musica medievale e rinascimentale Greensleeves ha pubblicato un nuovo album.
CANTONE
18.06.2021 - 06:300

"Mappamundi", un cammino in una «terra infuocata di passioni amorose»

Un viaggio nello spazio e nel tempo nel nuovo album dell'ensemble di musica medievale e rinascimentale Greensleeves

LOCARNO - L'ensemble di musica medievale e rinascimentale Greensleeves ha pubblicato "Mappamundi", il suo nuovo album.

Greensleeves, attivo dal 2012, si nutre della passione per la musica e le tradizioni antiche, del piacere di suonare assieme, del divertire ed emozionare gli ascoltatori. L'ensemble è composto da Paolo Tomamichel (liuto, chitarra barocca, bouzouki e voce), Sandra Eberle (violino, viella e voce), Consuelo Garbani (percussioni e voce) e Amalia Felice (flauti dolci).

Lo studio delle fonti viene contaminato e arricchito con approcci ed esperienze provenienti da diverse esperienze musicali. «L'intento è quello di ridare vitalità ed espressività alle composizioni antiche in modo che possano portare lo spettatore contemporaneo in quella dimensione senza tempo in cui il linguaggio dell'animo è universale».

Cosa troviamo in questo album? "Mappamundi" «è un vocabolo che racchiude una visione variegata d'immensità. L'eterogenea vastità nel microcosmo di un lichene aggrappato a una roccia». Il brano che ha ispirato il titolo «ha il gusto salato dell'acqua del mare, il Mediterraneo, e in questo Mare Nostrum navigano le passioni dell'uomo: l'irresistibile bisogno di viaggiare, di scoprire l'altro, il diverso, e la struggente malinconia delle proprie radici, della terra natia, del proprio sé».

Questo disco raccoglie, accosta e cuce tra loro musiche che raccontano proprio questa passione e legame viscerale con la propria terra, nelle sonorità di canti tradizionali antichi. Una terra asciutta e arida affacciata sul mare interno, lungo le coste dell'Italia, della Spagna e della Francia. «Una terra infuocata di passioni amorose che attraversano e si incontrano nelle diverse classi sociali, dal semplice popolo alle nobili corti, sfociando e dando voce a canzoni con allusioni erotiche, delicate e sublimi poesie d'amore, danze di gioia e giubilo, feste alla ricerca dell'incontro con l'altro, alla scoperta dell'ignoto» spiegano i Greensleeves.

"Mappamundi" sarà presentato dal vivo sabato 26 giugno alla Chiesa Nuova di Locarno, in via Cittadella nella Città Vecchia. Sono due i concerti in programma: dalle 14.30 alle 15.10 e dalle 16 alle 16.40. Entrata libera, offerte gradite. Capienza massima di 30 persone.

Il disco è acquistabile al costo di 20 franchi più spese di spedizione. Contatti sul sito dei Greensleeves, all'indirizzo e-mail amalia@happymusic.ch o ai recapiti telefonici 091 826 46 91 e 078 631 70 29.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-22 01:35:39 | 91.208.130.85