ERIK VOAKE/NETFLIX
Si chiude "Il metodo Kominsky".
STATI UNITI
31.05.2021 - 06:300

"Il metodo Kominsky", un perfetto mix di lacrime e risate

Non delude le aspettative la terza e ultima stagione della serie, che vede Michael Douglas di nuovo con Kathleen Turner

LOS ANGELES - Il 28 maggio Netflix ha pubblicato la terza e ultima stagione de "Il metodo Kominsky", commedia ideata da Chuck Lorre (quello di "The Big Bang Theory", tra le altre cose) e che ha saputo conquistare critica e pubblico.

I sei episodi di circa mezz'ora l'uno dell'atto finale non deludono affatto le aspettative. Il protagonista Sandy Kominsky, interpretato da un ottimo Michael Douglas, si trova senza il suo amico e agente Norman Newlander (il premio Oscar Alan Arkin). S'inizia proprio con il funerale di Norman, una scena che indicherà la direzione di tutta la stagione: un irresistibile mix di risate e commozione, con poco "politically correct" e tanta, tantissima umanità.

Sta in questo mix il successo de "Il metodo Kominsky": riuscire a coniugare le risate (che arrivano in continuazione, anche se in maniera spesso non scontata) con il dolore, la perdita dei propri cari, il desiderio di realizzarsi e la ricerca dei sogni. Questo atto conclusivo vede tra l'altro il ritorno sullo schermo di una coppia cult degli anni '80: quella composta da Michael Douglas e da Kathleen Turner. L'attrice interpreta Roz, la prima ex moglie di Kominsky, che giunge a Los Angeles per passare del tempo con la figlia Mindy (Sarah Baker) e il suo anziano fidanzato Martin (Paul Reiser).

Proprio intorno a quest'altra coppia ruota buona parte dell'azione: Mindy e Martin si troveranno a fare i conti con la fiducia reciproca e con le decisioni sul futuro comune. Sandy, invece, dovrà districarsi con il fardello di esecutore testamentario di Norman (che lo porta a dover respingere gli "assalti" della figlia ex tossica e del nipote membro di Scientology dell'amico) e con l'ultimo, straordinario regalo che il suo agente gli ha lasciato.

"Il metodo Kominsky" - che vanta anche un bel cameo di Morgan Freeman - si conferma tra le migliori serie di genere commedia degli ultimi anni, non solo su Netflix ma in generale. L'estrema brevità, paragonata agli standard attuali, ne consente la visione in una singola serata. Cosa che vi consigliamo caldamente di fare.

NETFLIX
Guarda le 2 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-06-12 13:12:48 | 91.208.130.89