Immobili
Veicoli
In volo come aquiloni...il grande ritorno dei 77 Bombay Street
®Tobias Sutter
ULTIME NOTIZIE People
ITALIA
5 ore
Michelle Hunziker, parole al miele per Eros: «L’amore è sempre amore»
La presentatrice è tornata a parlare del rapporto con l'ex-marito, 26 anni dopo
ITALIA
22 ore
Al Bano e il rapporto difficile con la scuola: «Mi diedero 4 in musica»
Il cantante ha raccontato perché ha sempre preferito il canto ai libri
STATI UNITI
1 gior
L'inferno di George Michael tra droghe e depressione
In una biografia di prossima uscita negli States, si ripercorre la vita tormentata del cantante
CANTONE
1 gior
«A Memphis la gente ci fermava per strada»
A tu per tu con il bluesman bellinzonese Federico Albertoni che pubblica in questi giorni "Two sides of the Same Coin”
ITALIA
1 gior
Belen e Stefano De Martino, arriva la “benedizione” di Antonino Spinalbese
L’influencer ha parlato della nuova (e vecchia) relazione della sua ex
ITALIA
1 gior
Fedez mostra la cicatrice post-tumore: «Pronto a tornare sul palco»
Il rapper meneghino si prepara al suo primo concerto dopo la scoperta della malattia
People
1 gior
Decisa la data sostituiva di Berna degli Stones
Il 3 agosto la storica band si esibirà nella capitale germanica per ovviare all'assenza causa Covid di Mick Jagger
ITALIA
1 gior
Khaby Lame è il più seguito su TikTok
Ha raggiunto quota 142,5 milioni di follower. Ha superato anche Charli D'Amelio
ITALIA
2 gior
Giovanni Allevi: «Non indietreggerò di fronte al cancro»
Pochi giorni fa il musicista aveva annunciato di essere malato di tumore
ITALIA
2 gior
Maneskin, il fatturato e chi lo gestisce
La band capitolina ha collezionato 3,5 milioni di euro durante l'anno della vittoria di Sanremo e dell'Eurovision
ITALIA
3 gior
Gerry Scotti e l’invadenza dei fan: «Autografi anche all’obitorio»
Quando gli ammiratori esagerano: il racconto del conduttore nel podcast di Fedez
LUGANO
3 gior
La cattiveria di MyCrow in un videoclip... da cinema
L'artista luganese ed un video realizzato con un regista, un'esperienza «faticosa, ma stimolante»
ITALIA
3 gior
Caldo eccezionale a Milano, malore per Aurora Ramazzotti
La giovane conduttrice s’è sentita male durante un'uscita sui Navigli, l’amica Sara ha postato tutto su Instagram
SVIZZERA
12.02.2021 - 06:300
Aggiornamento : 13.02.2021 - 19:12

In volo come aquiloni...il grande ritorno dei 77 Bombay Street

La celebre band svizzera torna a farci cantare con "Drifters in the Wind"

SCHARANS - Un po’ di gioia e ottimismo in un periodo duro per tutti.

È ciò che ci offre il nuovo brano dei 77 Bombay Street, che cinque anni dopo “Seven Mountains”, e ben dieci anni dopo l’esordio stellare con “Up In the Sky” tornano alla grande con un singolo che anticipa l'uscita del nuovo album, la cui pubblicazione è prevista nei prossimi mesi.

Il brano, che cattura l'orecchio e ci porta a muovere la testa e sorridere, si chiama "Drifters in the Wind", ed è disponibile da oggi su tutte le piattaforme digitali. Ne abbiamo parlato con il cantante del gruppo, Matt Buchli.

Ciao Matt, sono passati cinque anni dalla vostra ultima pubblicazione, come vi sentite? 
«Siamo molto entusiasti, e anche un po’ nervosi. È quasi come iniziare un nuovo percorso musicale con una nuova band».

Parlando di "Drifters In The Wind": ascoltandola trasmette gioia, era il vostro obiettivo?
«Noi volevamo trasmettere soprattutto ottimismo. È una canzone che parla delle situazioni difficili che incontriamo nella vita, ma durante le quali è importante essere fiduciosi. L’esempio più grande e più recente è la pandemia, e noi siamo molto ottimisti per il futuro. Volevamo quindi scrivere una canzone che rendesse la gente felice e che fosse divertente da ascoltare».

Come e quando è nata questa canzone? 
«Penso che sia stato circa 2 anni fa, quando stavamo scrivendo nuovi brani, ma senza sapere esattamente in che direzione dirigerci. Era un momento di incertezza poiché avevamo molte idee ma nulla di concreto. La parte del testo è stata scritta allora. Poi, un anno fa circa, quando abbiamo finalmente capito cosa volessimo scrivere e quale musica volessimo fare, abbiamo scritto anche il ritornello che dà questo tocco felice alla canzone».

Voi viaggiate molto, quanto è difficile trovare un posto che vi faccia sentire a casa?
«Direi che non è tanto legato al luogo, ma molto più alle persone. Nel senso che per me è così quando sono con la mia ragazza e con i miei fratelli (il resto della band): quando siamo insieme, quando suoniamo insieme, ovunque ci troviamo, ci sentiamo come a casa». 

Questa canzone ci dà un'anteprima di quello che possiamo aspettarci nell'album?
«Non proprio, no, saranno canzoni diverse. Ogni brano avrà un suono un po' diverso. Comunque per l’album dovremo aspettare finché non potremo suonare di nuovo dal vivo e fare concerti».

10 anni fa avete pubblicato il vostro primo disco. Vi sentite più maturi, artisticamente?
«Sì, penso che ci sentiamo più maturi, d’altronde negli anni abbiamo accumulato esperienza cercando spesso di sperimentare, di trovare cose nuove ed eccitanti da suonare, e anche provando nuovi stili».

Tutti i concerti del 2020 sono stati annullati, cosa avete fatto nel corso dell’ultimo anno?
«Abbiamo affrontato la routine scrivendo molte canzoni nuove ed esercitandoci molto come band, anche restando a casa. Poi abbiamo anche fatto qualche concerto in diretta streaming perché è importante per noi avere un obiettivo, un traguardo, suonare la nostra musica per raggiungere qualcuno».

Il 12 marzo è previsto un concerto a Lugano...
«Penso che purtroppo sarà cancellato...Al momento non sembra possibile poter tornare a suonare dal vivo a breve, speriamo che in estate vada meglio».

Cosa vi manca di più dei concerti?
«L'interazione con la gente: per noi è molto importante suonare ed esprimerci sul palco, dove puoi far ballare, cantare e sorridere la gente, è una cosa che ci manca molto. Non ci piace suonare per noi stessi, ma facciamo musica per condividerla con altre persone».

La pandemia ha influenzato anche il vostro modo di scrivere e produrre musica?
«Penso di sì, infatti nell’album ci sono molte canzoni con storie ed esperienze che hanno avuto luogo negli ultimi 3-4 anni, incluso durante questo periodo difficile. Poi abbiamo anche realizzato canzoni sulla natura, sull'uscire e vivere le bellezze del pianeta: qualcosa di ancora più importante per noi negli ultimi anni».

Un messaggio per i vostri fan ticinesi?
«Ci mancate molto, ci manca molto il Ticino e non vediamo l'ora di venire a suonare e a sentirvi cantare!».

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-06-25 13:04:57 | 91.208.130.87