NILS SANDMEIER
"Beach" è il nuovo singolo di Veronica Fusaro.
ULTIME NOTIZIE People
STATI UNITI
2 ore
«Io sono così, è solo che non mi avevate mai visto prima»
Billie Eilish ha parlato a 360 gradi del suo 2020, tra musica e vita personale
CANTONE
6 ore
Sinplus, il ritorno con un nuovo EP: «Questa è la musica che ci piace di più»
“It's Not About Being Good” è un ritorno a tutto rock per i fratelli locarnesi Ivan e Gabriel Broggini
SVEZIA
17 ore
Spotify hackerato: presa di mira anche Dua Lipa
I profili di alcuni artisti sono stati invasi da messaggi pro Trump e pro Taylor Swift.
SVIZZERA
19 ore
"Prix d'honneur" a Frank Braun: «La cultura cinematografica svizzera gli deve molto»
Gestore di sale e regista, sarà premiato in occasione delle 56esime Giornate cinematografiche di Soletta.
VIDEO
STATI UNITI / EGITTO
1 gior
Scarlett Johansson: «Rilasciate immediatamente Patrick Zaki»
In un video, l'attrice americana denuncia la vicenda del ricercatore e studente dell'Università di Bologna.
STATI UNITI
1 gior
Niente Zoom, la notte degli Oscar sarà dal vivo
L'Academy lo ha annunciato alla rivista Variety
FOTO
STREAMING
1 gior
Natale ricco sotto l'albero di Netflix & co.
Cosa guarderemo a dicembre? Una lista delle principali uscite sulle piattaforme streaming
STATI UNITI
1 gior
Ellen Page: «Sono trans. Chiamatemi Elliot»
Sei anni fa aveva annunciato di essere omosessuale
ITALIA
1 gior
Belen, dal fratello una frecciata a Stefano De Martino
Il commento di Jeremias a una foto della sorella su Instagram non passa inosservato ai fan (e non solo)
COREA DEL SUD
1 gior
Il parlamento ha votato un emendamento per permettere ai BTS di posporre il servizio militare
Che in Corea del Sud è obbligatorio entro i 28 anni, il motivo è la loro «enorme importanza economica e culturale»
ITALIA
1 gior
Michelle Hunziker e la «nostalgia della normalità»
La presentatrice ripesca un vecchio video e scatena la malinconia dei follower
BERNA
21.10.2020 - 06:300

Affascinante come una spiaggia, malinconica come un tramonto

"Beach" è il nuovo singolo di Veronica Fusaro, che fonde il sound italiano degli anni '50-'60 con una produzione moderna

THUN - "Beach" è il titolo del nuovo singolo di Veronica Fusaro. La giovane cantautrice bernese è andata ad attingere alle atmosfere del pop italiano anni '50 e '60: nella progressione degli accordi iniziale e in parte degli arrangiamenti si possono cogliere echi di Modugno, Endrigo e in generale di quella felice stagione della musica del Belpaese. Al contempo il brano suona assolutamente contemporaneo.

Che significato ha la "spiaggia" citata nel titolo? 
«Se pensi a una canzone con la spiaggia ti aspetti un ritmo reggaeton e un'atmosfera di felicità. Io, invece, ho usato "Beach" come metafora per un qualcosa (un luogo, una persona) che non posso avere. È un sentimento di grande nostalgia: è una felicità superficiale, ma che non penetra fino in profondità perché nel mio cuore so che non posso ottenere questa cosa che desidero tanto. Nel frattempo mi arrangio con altri obiettivi, che hanno però una data di scadenza».

Parliamo quindi di sostituti effimeri, che non rimpiazzano il vero amore...
«Desideri una cosa e non puoi averla; anziché chiederti come mai accade questa cosa ti distrai con delle futilità».

La pandemia ha influito sulla tematica e sul mood generale della canzone?
«L'ho scritta verso la fine dello scorso anno ma la difficoltà di raggiungere le spiagge è stata molto attuale nel 2020. Certo, ci sono quelle lungo laghi e fiumi, ma non è la stessa cosa...».

Tra le ispirazioni c'è la musica italiana anni '50-'60: quale artista ti ha influenzato maggiormente?
«Direi proprio Fred Buscaglione. È stata una scoperta per me: lo conoscevo già prima ma non avevo mai prestato troppa attenzione al suo lavoro. Quando ho iniziato ad ascoltarlo attentamente me ne sono un po' innamorata. Specialmente per il suo modo di cantare e raccontare le storie...».

C'è al contempo in "Beach" un tono agrodolce, un po' da "La Dolce Vita", di festa forzata che sta iniziando a decomporsi...
«Sì, ho parlato di quella sensazione che trovo in molte persone: voler vivere il momento, sapendo che sarà fugace ed effimero. È come quando il sole tramonta: sei triste che stia scomparendo, ma nel contempo è bellissimo vedere i suoi colori nel cielo. La malinconia e la felicità che convivono nello stesso istante».

La produzione è molto contemporanea: come è stato lavorare con Paul O'Duffy, quanto ha contribuito nella buona riuscita del brano?
«Molto. È impressionante vederlo lavorare: non ha mai perso la passione, sebbene sia attivo da anni e anni. Sono andata da lui a Londra dopo aver finito di scrivere la canzone qui, a casa. Avevo inciso una piccola demo e con lui abbiamo discusso del quadro che avrei voluto dipingere con i suoni. Ha messo la batteria nel ritornello e io non l'avevo immaginata così, ma poi mi è piaciuta tantissimo. Quindi abbiamo aggiunto gli archi e alla fine abbiamo creato un mondo».

Siete riusciti a completare il brano prima che calasse la scure del lockdown?
«Sì, ma per un pelo. Ero ancora a Londra nel momento dell'annuncio delle misure da parte del Consiglio federale: sapevamo che la situazione stava peggiorando e ci chiedevamo se sarebbe stato possibile rientrare in Svizzera. Io e il mio manager siamo tornati all'ultimo momento utile, fortunatamente con "Beach" finita».

Come è stato girare il video in Italia?
«Eravamo in Toscana, è stato divertente. Abbiamo avuto un bel po' di fortuna nel trovare location molto belle, compreso un castello che abbiamo potuto usare per le riprese. Le foto, invece, le abbiamo fatte in Calabria».

NILS SANDMEIER
Guarda le 3 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-12-03 12:32:43 | 91.208.130.85