Depositphotos (archivio)
STATI UNITI
07.10.2020 - 16:000

«Film troppo osceno», Netflix incriminato in Texas

Nel mirino la pellicola francese "Cuties". E sui social scatta l'hashtag #cancelnetflix

NEW YORK - Netflix è stato incriminato da un tribunale in Texas per "Cuties". Secondo le accuse il film francese è stato ritenuto osceno perché, tra le altre cose, mostra parti intime di minori e non ha quindi alcune valore politico, artistico, scientifico o letterario.

"Cuties" racconta la storia di una ragazzina di origini senegalesi a Parigi che vive una doppia vita, a casa costretta a seguire le regole della cultura musulmana, a scuola affascinata dal modo di vivere all'occidentale.

Tuttavia negli Stati Uniti la storia è stata percepita come una sessualizzazione di adolescenti. Al punto che qualcuno ha lanciato l'hashtag #cancelnetflix, con l'invito esplicito a cancellare l'abbonamento a Netflix.

Da parte sua il colosso dello streaming è rimasto sulle sue posizioni e ribadisce che '"Cuties" è un racconto sociale contro la sessualizzazione degli adolescenti.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-27 21:51:11 | 91.208.130.89