Julie Meletta sfodera "Middle May", il brano della svolta pop-dance
JULIE MELETTA
Nuovo singolo per Julie Meletta.
ULTIME NOTIZIE People
ITALIA
8 ore
«Can Yaman? Diletta Leotta era legata a un’altra persona»
La giornalista Rai Paola Ferrari torna a sollevare dubbi sulla storia d’amore fra i due definita “costruita”
ITALIA
11 ore
Måneskin, il dramma segreto di Victoria
La nonna della 21enne bassista: «Ha visto morire la madre quando aveva solo 15 anni»
STATI UNITI
13 ore
Drake si ritira dai Grammy Awards 2022
L'artista non è più in corsa per il miglior album rap e per la miglior performance rap
Ticino/Zurigo
22 ore
Kings Elliot, la cantante svizzera che si sta affermando nel Regno Unito
Recentemente ha firmato un contratto con la Universal Music: «Da due mesi vivo grazie alla mia passione»
Stati Uniti
22 ore
Il fascino attuale della violenza: i 50 anni di Arancia meccanica
"Arancia meccanica", il capolavoro di Stanley Kubrick compie 50 anni.
ITALIA
1 gior
Belen e il suo clan sul lago Maggiore: manca solo Antonino
Il partner dell’argentina unico assente durante la mini-vacanza a Verbania
STATI UNITI
1 gior
È morta la produttrice Martha De Laurentis
Vedova di Dino ha lavorato a tantissimi film ed è nota soprattutto per il suo lavoro su “Red Dragon” e “Hannibal”
ITALIA
1 gior
Caterina Balivo: «Io e mio marito ci eravamo allontanati»
La conduttrice ha confessato la crisi di coppia attraversata con Guido Maria Brera
STATI UNITI
1 gior
Tom Holland vestirà i panni di Fred Astaire
Sarà il 25enne a impersonare il celebre ballerino in un film biografico
LUGANO
1 gior
"La magica pasticceria di renna Nevina", tra racconti e ricette
Il primo libro di Sara Scamara è appena arrivato nelle librerie ticinesi
STATI UNITI
2 gior
La lista dei regali delle Kardashian attira numerose critiche
Troppo alti i prezzi dei prodotti suggeriti dalle famose dive dei reality, commentano i fan
CANTONE
20.07.2020 - 06:000
Aggiornamento : 06:41

Julie Meletta sfodera "Middle May", il brano della svolta pop-dance

La cantautrice ticinese ha messo a nudo il suo lato più vulnerabile «ma ne sono contenta»

BELLINZONA - Dieci giorni fa Julie Meletta ha pubblicato "Middle May", il suo nuovo singolo che anticipa l'Ep che sarà pubblicato nei prossimi mesi. Oggi, invece, è il giorno del videoclip abbinato alla canzone. 

Un brano dalle sonorità estive e che testimonia la svolta musicale della cantautrice ticinese, verso sonorità più pop-dance e dalle sfumature elettroniche. Abbiamo lasciato che fosse la stessa Julie a illustrarci meglio di che si tratta.

Come è nato questo brano?
«Era primavera e avevo passato l’ultimo mese a scrivere e produrre una canzone che volevo proporre in estate. Io e il mio gruppo ci abbiamo messo tanta energia (lavorando a distanza!) ma, quando infine ci siamo fermati e abbiamo ascoltato il brano che avevamo creato, qualcosa non tornava. Eravamo lì, seduti sul divano del nostro piccolo home-studio, e ci siamo guardati come per dire “ma cosa abbiamo fatto?”. Non che la canzone non fosse abbastanza “catchy” o accattivante: era solo che non sembrava mia».

Cosa hai provato in quel frangente?
«È stato un brutto momento: se avevo scritto una canzone che non sentivo mia significava che non ero stata sincera al 100%. Scrivere per me è un atto di sincerità. Ti guardi dentro e racconti
qualcosa: quello che vedi, quello che provi… Così ho detto “cancelliamo tutto” e tutti i giorni, nelle settimane successive, mi sono messa al piano e ho provato a scrivere quello che davvero sentivo, senza pretese e senza paura del giudizio. Così è nata “Middle May”».

Cosa racconta di te?
«Forse esce di più il mio lato vulnerabile ma ne sono contenta. È un lato che tutti abbiamo e che può essere un punto di forza».

Credi che abbia le carte in regola per diventare un piccolo tormentone estivo?
«Questo sarà il pubblico a deciderlo! (ride, ndr)».

Come è maturato il cambiamento di stile musicale?
«Ho cominciato a scrivere canzoni con la chitarra e a proporle in acustico. Poi ho conosciuto il mio gruppo e ho scoperto le potenzialità di una produzione in studio, ma non sapevo che
veste dare alle mie canzoni. Così abbiamo sperimentato tra i vari generi per qualche anno, cercando di capire quale suono mi corrispondesse di più. La decisione di stabilizzarci sulla
dance-pop e synth-pop è venuta quasi da sola: dalla chitarra ho iniziato a scrivere col piano, e mentre componevo mi capitava d'immaginare già il suono del sintetizzatore che avrei
voluto mettere in fase di produzione… Oggi sento che è questo il sound che mi rispecchia di più».

Cosa dobbiamo aspettarci dalla nuova Julie pop-dance?
«Il mio obiettivo oggi è quello di scrivere un EP coerente e maturo, volto a concretizzare il mio progetto artistico e crearmi un’identità musicale più consapevole. …E poi spero di farvi
ballare!».

Come è stato fare musica nel bel mezzo della pandemia? 
«A livello di scrittura è cambiato poco. Ma con la pandemia il mio gruppo e io abbiamo dovuto reinventare un modo di produrre insieme a distanza. Oggi però sono contenta che sia capitato perché sappiamo che tutti possiamo lavorare anche in modo indipendente! Ma forse i nostri vicini di casa la pensano diversamente…».

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-08 04:42:24 | 91.208.130.86