Keystone
STREAMING
27.05.2020 - 11:300

Charli XCX: l’album che nasce dal lockdown

La cantautrice britannica ha deciso di realizzare il suo nuovo progetto da casa e con la collaborazione dei fan

LOS ANGELES - Guardare al lato positivo? Charli XCX sembra aver messo perfettamente in pratica questo modo di dire. La 27enne cantante inglese, lo scorso 6 aprile, aveva annunciato la realizzazione di un album “How I’m feeling now”, mentre era in lockdown nella sua casa di Los Angeles.

Un disco nato in totale collaborazione, passo dopo passo, con i fan con i quali la cantante ha condiviso la scrittura dei testi, la progettazione del video, e persino i momenti di stallo dovuti ad alcune reazioni allergiche.

Al punto che per qualcuno la cantante è stata l’inventrice dell’album da quarantena, riuscendo a dare un senso positivo alla terribile situazione che si viveva in tutto il mondo: «A volte può essere snervante - ha rivelato la cantautrice - Alcuni commenti un po’ cattivi mi hanno sicuramente colpito, ma devi essere anche in grado di accettarli e superarle. E se a qualcuno non piace, va bene così. L’idea era quella di creare una sorta di tensione, per provare a fare musica in maniera differente che fosse rappresentativa del periodo che stiamo vivendo».

Un disco che ha riscontrato un interesse immediato ma che per Charli XCX rappresenta anche un momento importante dal punto di vista personale: «Mi è piaciuto prendermi del tempo per stare a casa, ma la mia indole è quella di guardare sempre avanti e di non fermarmi mai».

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-09 05:02:06 | 91.208.130.87