KEYSTONE
Una scrittrice accusa Amazon di averle rubato un sacco di spunti e averli usati per "La fantastica signora Maisel".
STATI UNITI
08.04.2020 - 06:000

Scrittrice fa causa agli Amazon Studios: avrebbero copiato gli elementi chiave de "La fantastica signora Maisel"

Jodi Parmley sostiene che c'è tutto in un suo romanzo del 2014

LOS ANGELES - Una scrittrice ha fatto causa agli Amazon Studios, sostenendo che molti elementi della serie "La fantastica signora Maisel" sono stati presi da un suo libro, praticamente parola per parola.

A citare in giudizio la casa produttrice è Jodi Parmley, autrice nel 2014 di "F.I.F.I. Financial Infidelity F**k It: The Mistress of the New Millennium". Nei documenti depositati in tribunale, che Tmz ha potuto vedere, Parmley sostiene che dopo aver scritto e pubblicato il libro ne ha tratto una sceneggiatura. L'avrebbe quindi mandata a diversi studi e produttori, che avevano manifestato un certo interesse.

L'autrice sostiene che, fin dai primi episodi, "La fantastica signora Maisel" è una copia carbone della sua storia. Negli elementi chiave della vicenda: la travagliata situazione personale della protagonista, gli show comici, gli snodi della trama e anche i tratti del personaggio, interpretato da Rachel Brosnahan.

Ora Parmley, nella sua causa, chiede che le siano riconosciuti i proventi che la serie ha fatto in questi anni. E non sarebbero pochi, visto il grandissimo successo di pubblico e critica che ha riscosso, dalla prima fino all'attuale terza stagione. Il sito di gossip statunitense ha contattato Amazon per un commento, ma senza ottenere risposta.

 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-25 12:46:50 | 91.208.130.85