HBO
STATI UNITI
18.03.2020 - 19:000

“Westworld”, è tempo di tris: e i cowboy sono solo un ricordo

La serie fantascientifica di HBO mette la quinta e scopre il mondo esterno, e niente sarà più come prima

di Redazione

LOS ANGELES - Le prime immagini e le indiscrezioni hanno cominciato a circolare da tempo. Ma il momento dell’attesa, lunghissima a dire la verità sembra quasi giunto al termine. HBO infatti si prepara alla prima della terza stagione di "Westworld". Sono passati due anni dalla seconda stagione, un periodo di attesa piuttosto lungo per una serie che ha fatto molto discutere.

Lo show creato da Jonathan Nolan è basato su un film del 1973 scritto e diretto da Michael Crichton. La storia è ambientata in un parco di divertimenti a tema West, nel quale ricchi ospiti possono dare sfogo a tutte le loro fantasie più sfrenate ai danni degli abitanti del parco, degli androidi umanoidi. Finché, a un certo punto, qualcosa, fra le intelligenze artificiali, comincia a cambiare. Ma chi la serie la segue, questo già lo sa.

La terza stagione si preannuncia decisamente diversa dalle due precedenti come ha dichiarato lo stesso ideatore Nolan: «Questa stagione sarà un po’ meno giocata su ipotesi e teorie e seguirà più da vicino l’esperienza diretto dell’incontro/scontro tra i droidi e i loro produttori». Cambia l'ambientazione, quindi, il mondo esterno (addio Far West) in cui gli ex-abitanti del parco si troveranno a combattere un'ambiziosa battaglia.

La terza stagione avrà anche una durata leggermente inferiore alle precedenti con 8 puntate invece di 10, mentre HBO sembra aver già deciso di proseguire per una quarta e una quinta (e finale).

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-04-05 15:16:20 | 91.208.130.89