Keystone
Frusciante con la band in un live ad Amsterdam nel 2005.
STATI UNITI
16.12.2019 - 13:000
Aggiornamento : 25.02.2020 - 11:24

E sì, John Frusciante è (ri)rientrato nel gruppo

Ovvero i Red Hot Chili Peppers, era "scappato" una seconda volta 10 anni fa. Lo comunica la band sui social: «Cuore pieno di gioia»

LOS ANGELES - Aveva lasciato la band all'inizio degli anni '90 per ritornarci poco prima dei 2000 con un album che aveva fatto la storia del rock: “Californication”.

Dopo una nuova "fuga" nel 2009 - per dedicarsi ai suoi progetti solisti - alla fine è tornato una seconda volta "a casa", stiamo parlando del chitarrista californiano John Frusciante e dei suoi Red Hot Chili Peppers.

A dar l'annuncio del suo ritorno «con il cuore colmo di gioia» sono stati la band e il bassista Flea sui rispettivi account social. Nel messaggio è incluso l'addio al sostituto di Frusciante, l'amico e polistrumentista Josh Klinghoffer: «Siamo estremamente grati a Josh di questi dieci anni assieme», riporta il post.

Frusciante, entrato nella band nemmeno 20enne alla fine degli anni '80, aveva contribuito a scrivere alcuni dei più grandi successi della band come “Under the Bridge” e ”Give it away” prima di cedere alla pressione della celebrità e ritirarsi a una vita privata di eccessi e tossicodipendenze. 

Il suo ritorno, dopo diversi anni senza nemmeno suonare, aveva regalato alcune perle di rock minimale come "Scar Tissue", "Otherside" e "Californication", veri e propri brani scalaclassifica. 

 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 

Un post condiviso da Red Hot Chili Peppers (@chilipeppers) in data:

 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-24 18:12:06 | 91.208.130.89