STATI UNITI
23.10.2013 - 19:250
Aggiornamento : 03.11.2014 - 17:37

Taylor Swift contro il suo management

La star del country si è scontrata con la sua etichetta per incidere il brano che fa da colonna sonora al film "One Chance"

NEW YORK - Taylor Swift ha dovuto combattere contro il suo management per pubblicare la sua nuova canzone.

Di recente la star del country ha registrato il brano «Sweeter Than Fiction» per il film «One Chance» che racconta la storia del vincitore di Britain's Got Talent, Paul Potts interpretato da James Corden. Ma per farlo la Swift ha dovuto scontrarsi con il suo team di lavoro che aveva in mente per lei altri piani.

«Ho dovuto lottare per incidere la nuova canzone perchè vogliono che mi fermi un po' tra un album e l'altro per non essere sempre presente in radio e dare così la possibilità alle persone di sognare il mio ritorno», ha spiegato la star a BBC Newsbeat.

«Così sono dovuta andare dal mio team e chieder loro: “Vi prego, posso lanciare una nuova canzone?», anche se in realtà eravamo d'accordo che per un po' di tempo sarei sparita dalle scene».

La Swift ha pubblicato il suo album Red nel 2012 e attualmente è in tour con Ed Sheeran. «Il mio management, la mia etichetta mi avevano detto: “Niente musica nuova fino all'uscita del nuovo disco”».

«Ma poi ho visto il film e mi sono detta: “Devo parteciparvi anch'io!”».

Paul Potts ha vinto il talent britannico Britain's Got Talent nel 2007 e «One Chance» ripercorre la sua straordinaria storia. Secondo la Swift la pellicola può dare un bellissimo messaggio positivo a tutti coloro che sperano di realizzare i propri sogni. «Penso che sia un film incredibile, divertente, dolcissimo, che ti scalda il cuore e sono fortunata a partecipare a questo progetto».

© Cover Media

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-14 13:50:27 | 91.208.130.85