ITALIA
19.06.2012 - 10:110
Aggiornamento : 13.10.2014 - 14:03

La madre di Fabrizio Corona: "Mio figlio è fuori di testa"

Secondo Gabriella Corona, l'ex marito di Nina Moric soffre di una grave patologia che lo porta ad agire in modo bizzarro

MILANO - Fabrizio Corona è afflitto da un disturbo della personalità diagnosticatagli in carcere da uno psichiatra. A confessarlo è la madre dell’ex paparazzo in un’intervista al settimanale Gente.

«Il suo disturbo – dice – mi ha spiegato lo psichiatra, si chiama depressione monopolare: nel cervello di Fabrizio mancano alcune sostanze che ora sta assumendo con le medicine, sostanze che riequilibrano i neurotrasmettori e anche gli ormoni. È un percorso che sta seguendo e che mi sembra che funzioni: ma se torna in carcere cosa facciamo? Ripiombiamo nell’incubo, nel terrore, in un ambiente che per la sua psiche, come per quella di chiunque non sia un vero delinquente, è troppo traumatizzante», ha sentenziato proprio ora che si stanno definendo i procedimenti a carico di Fabrizio, che gli potrebbero costare fino a 10 anni di carcere.

«Dietro le sbarre è uscito di senno e ha ceduto a pessime compagnie che poi lo hanno trascinato in un vortice di reati. Ricordo bene che gli mandai uno psichiatra in prigione: quel medico disse da subito che mio figlio aveva una patologia ben importante. Io sono sconvolta, non riesco nemmeno a sapere da mio figlio quanti anni esattamente rischia di fare. Non vuole che parli con il suo avvocato, mi ripete stai serena. Al carcere invece penso notte e giorno. Non posso dimenticare la prima volta che andai a trovarlo in prigione: per me fu un trauma, ero scioccata, mi sentivo umiliata nel profondo, per lui e per me. Se Fabrizio finisse in prigione per molto tempo, ne morirei. Pensare di sopravvivere senza di lui adesso mi è impossibile».

© Cover Media

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-08 04:20:32 | 91.208.130.89