Immobili
Veicoli
Keystone
ITALIA
07.12.2021 - 17:380

Måneskin, il dramma segreto di Victoria

La nonna della 21enne bassista: «Ha visto morire la madre quando aveva solo 15 anni»

I Måneskin sono senza ombra di dubbio il fenomeno musicale del 2021: mai una rockband italiana e - raramente una europea negli ultimi 20 anni - aveva ottenuto tanto successo a livello mondiale e soprattutto negli Stati Uniti.

Dietro ai successi di oggi, però, ci sono anche le difficoltà vissute da un gruppo di ragazzi molto giovani. Una storia assolutamente drammatica è quella di Victoria De Angelis, la 21enne bassista italo-danese, unico elemento femminile della band.

A rivelarla è stata la nonna materna Elin Uhrbrand, che al settimanale DiPiù ha raccontato il dramma della morte della madre di Victoria: «Mia nipote ha sofferto molto - ha dichiarato la Uhrbrand -, ha visto morire la sua mamma, quando aveva solo 15 anni».

La madre della musicista, Jeanett, è infatti morta qualche anno fa al termine di una lunga malattia: «Jeanett, la mamma di Victoria, quando ha capito che avrebbe perso la battaglia contro il male che la stava consumando chiese di andare in Danimarca. Victoria volle seguirla e le rimase vicino fino alla fine».

E oggi per la Uhrbrand è naturale immaginare quello che la figlia avrebbe pensato a proposito del successo planetario di Victoria: «Mi dispiace tanto che mia figlia non abbia potuto vedere il successo che Victoria sta riscuotendo in tutto il mondo insieme con i Maneskin».

Successo che, però, non ha allontanato nonna e nipote: «Durante le feste natalizie Victoria verrà in Danimarca e staremo insieme», ha infatti confessato nonna Elin.    

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-01-17 23:37:27 | 91.208.130.86