Immobili
Veicoli

ITALIALa Clerici e l’amicizia con Bonolis: «Mi ringraziò perché aiutavo la figlia»

03.06.21 - 10:30
La conduttrice ha raccontato le basi del suo profondo legame con il collega
KEYSTONE
La Clerici e l’amicizia con Bonolis: «Mi ringraziò perché aiutavo la figlia»
La conduttrice ha raccontato le basi del suo profondo legame con il collega

ROMA - È nota la grande amicizia che corre tra Antonella Clerici e Paolo Bonolis, un rapporto che si rispecchia anche in una grande stima professionale, come dimostrato anche nel 2005, quando il conduttore invitò la collega a partecipare al Festival di Sanremo, di cui era quell’anno direttore artistico.

Intervistata da Tv Sorrisi e Canzoni, la Clerici ha indicato in Bonolis il collega più importante per lei, raccontando anche un dettaglio legato alla vita privata del presentatore tv. «I colleghi più importanti? Quelli che per amicizia o per lavoro ho conosciuto meglio. Paolo Bonolis perché nel 2005 mi volle con lui a Sanremo e mi diede fiducia. Quando mi chiamò mi disse: ‘Mia figlia Silvia mangia solo quando ti vede in televisione: tu sei una che porta il buonumore e l’allegria, e ti vorrei nel mio Sanremo per questo’».

Ma Bonolis non è il solo grande amico della Clerici nel mondo dello spettacolo. «Poi c’è Carlo Conti, il mio amico del cuore: abbiamo fatto una carriera insieme in Rai. Infine Fabrizio Frizzi. Per ovvi motivi», ha concluso la Clerici, ricordando il collega scomparso prematuramente. 

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE PEOPLE