Depositphotos (GIO_LE)
ITALIA
08.03.2021 - 21:300

Luisa Ranieri nella bufera per l'accento pugliese: Lino Banfi la difende

L’attore è intervenuto in favore dell’attrice attaccata sui social

ROMA - Luisa Ranieri ha ottenuto un grande successo con la sua ultima fiction Rai, “Lolita Lobosco”, eroina “made in Puglia” che l’attrice napoletana trapiantata da tempo a Roma ha interpretato con bravura e carisma. Sul web, però, molti utenti dei social hanno però attaccato la Ranieri, accusandola di aver marcato l’accento barese fino a rendere il suo personaggio quasi caricaturale.

Alle polemiche sui social network ha però risposto Lino Banfi, attore pugliese che ha difeso pubblicamente la collega. «Adoro Luisa Ranieri, se oggi dovessi fare un film scegliere lei perché è un’attrice bella e bravissima - ha dichiarato Lino Banfi al settimanale Grand Hotel -. Sì, forse nella fiction avrà esasperato un po’ l’accento barese, non dimentichiamoci che è napoletana e vive a Roma, ma la sua Lolita Lobosco resta una pugliese doc. Perciò non diciamo stupidate».

Banfi ha poi ricordato come egli stesso, pugliese doc, in passato sia stato criticato per ragioni simili. «Credo che questa polemica nasca semplicemente perché Luisa Ranieri si è sforzata di parlare in pugliese, e siccome non lo è, è anche normale che la sua parlata non sia proprio perfetta. Ma questa polemica mi pare eccessiva: come se avessimo a che fare con una lingua accademica! Io, quando ho cominciato, esasperavo un po’ l’accento e mi dissero addirittura che rovinavo l’idioma barese». 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-04-14 02:49:28 | 91.208.130.87