Keystone
ITALIA
13.10.2020 - 19:000

La Moric pubblica audio choc con Carlos in lacrime e le minacce di Corona

La modella posta una registrazione con frasi violente dell’ex marito

MILANO - A un certo punto del 2020, Nina Moric e Fabrizio Corona sembravano aver ricomposto la loro frattura ed essere in grado di svolgere al meglio il ruolo di ex coniugi, per il bene del figlio Carlos. Negli ultimi mesi, invece, il rapporto tra i due è nuovamente precipitato, fino a toccare ora il suo punto più basso: l’ex modella ha infatti pubblicato su Instagram l’audio di una telefonata dal contenuto scioccante, avvenuta dopo la decisione di Carlos di trasferirsi a vivere a casa del padre. «Arriva un momento quando il silenzio comincia a fare talmente tanto rumore che non riesci più a stare zitto - ha scritto la Moric nel post con la registrazione audio -. Ho provato con la giustizia, adesso vi regalo a voi quello che passo tutti i giorni e continuo inoltre a passare per quella malata di mente. Ai posteri l’ardua sentenza».

La telefonata inizia con la Moric che incalza Corona con alcune domande. «Perché gli hai creato tutti questi traumi (a Carlos, ndr)? Perché mi dici che sono una pu***a davanti a Carlos?», chiede la Moric. Scioccante la risposta di Corona. «Io penso che sarei arrivato quasi al limite di venire due giorni fa a prenderti la testa e fracassartela contro un angolo, in modo da ucciderti e non vederti mai più, eliminare il male che hai fatto a questo ragazzo», dice l’ex paparazzo.

Più avanti è Carlos a parlare: dal tono, il ragazzo sembra aver paura del padre. «Vorrei aprirmi con te, io voglio diventare una persona migliore, venire da te e dimenticare questa persona, dimenticare il male», dice il ragazzo alla mamma, che domanda: «Ti sta minacciando Carlos? Tuo padre ti sta minacciando?». Il ragazzo risponde in maniera affermativa: «In parte sì, purtroppo, in parte». E poi spiega alla mamma di voler tornare con lei: «Io voglio stare con te, è questa la verità. Tu sei una persona che mi può aiutare a essere una persona migliore, un essere umano più buono, perché purtroppo io stando con il male imparo anche il male. Voglio tornare, voglio trasferirmi. Stavo meglio da te, stavo proprio meglio».

La Moric poi rassicura il figlio: «Farò di tutto piuttosto che lasciarti nelle mani sbagliate, è solo questione di tempo». Dopo la pubblicazione, molti dei follower chiedono l’intervento delle autorità o comunque un aiuto per Nina. La sensazione è che questo post avrà delle conseguenze… 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-21 04:00:50 | 91.208.130.86