Instagram.com
ITALIA
08.07.2020 - 16:000

Magalli colpisce su Facebook, la Volpe risponde in tv

Continua la querelle infinita tra il conduttore e la sua ex collega

Come i tormentoni estivi in radio, la querelle tra Giancarlo Magalli e Adriana Volpe torna periodicamente a fare notizia. Stavolta il botta e risposta tra il conduttore e la sua ex collega a “I Fatti Vostri” è inter-mediale: lui colpisce sui social network, lei replica in tv, durante il suo programma “Ogni Mattina” sull’emittente Tv8.

Lo show - in onda ogni giorno - sembra non andare benissimo, ha registrato uno share piuttosto basso (apena lo 0,9%) e proprio questo dato pare aver spinto Magalli a stuzzicare la Volpe… Su Facebook, infatti, il conduttore ha pubblicato un’immagine con scritto appunto «0,9%» affiancandolo all’emoji della faccina che invita al silenzio.

Chiari, dunque, sia lo sfottò che la provocazione alla Volpe, con cui da anni va avanti una lite a distanza fatta di accuse, insulti più o meno velati e recriminazioni. «Chi deve capire capisce - ha poi aggiunto Magalli - Non sto gioendo, dico solo che forse sarebbe meglio star zitta». L’attacco non è sfuggito alla Volpe, che di tutta risposta ha aperto la puntata odierna di “Ogni Mattina” con un’invettiva nei confronti di Magalli. «Prima di iniziare vorrei fare una replica - ha detto la Volpe -. Una replica a un post che Giancarlo Magalli ieri ha scritto e che oggi prontamente ha tolto. In questo messaggio c’era un’emoticon, un gesto, che è questo che vedete, dove si dice ‘shhhh’, ‘stai zitta’».

E dopo la denuncia del comportamento di Magalli, Volpe è passata al contrattacco: «Caro Giancarlo, questo gesto non me lo fai. Hai provato per tanti anni a farmi star zitta, non ci sei mai riuscito e non ci riuscirai neanche oggi». Quasi con le lacrime agli occhi, la Volpe ha rivendicato la bontà del suo lavoro: «Io sto vivendo questa bellissima avventura insieme a una squadra e a una rete che stimo e in cui credo. E tu caro Giancarlo con questo gesto dimostri di non avere rispetto delle persone e di non avere rispetto per le donne. E questo non te lo permetto». La guerra tra i due va avanti, dunque: chissà quale sarà il prossimo colpo di scena…      

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-03 12:03:43 | 91.208.130.87