Keystone
ITALIA
17.06.2020 - 20:150

Argentero e la piccola Nina: «Somiglia un po' più a me»

L’attore ha parlato per la prima volta della bimba nata il 20 maggio in piena quarantena: «Gioia inimmaginabile»

ROMA - Un neo-papà felice, anzi in pura estasi. Così è apparso Luca Argentero nella sua prima uscita televisiva dopo la nascita della piccola Nina Speranza, la figlia avuta dalla compagna Cristina Marino lo scorso 20 maggio.

L’annuncio dell’arrivo della primogenita è arrivato su Instagram, con una foto delle mani di tutti e tre i componenti della famiglia Argentero-Marino. Ospite di “E Poi C’è Cattelan”, l’attore 42enne ha però offerto qualche dettaglio sulla sua avventura da neo-papà, lasciandosi andare anche all’ironia: «Cosa ho fatto in quarantena? Beh, ho avuto una figlia», ha detto Argentero rispondendo ad una domanda del conduttore Alessandro Cattelan.

D’altra parte la Marino ha vissuto la parte finale della propria gravidanza proprio nel bel mezzo dell’emergenza per il coronavirus. Argentero, però, s’è mostrato sempre abbastanza tranquillo, umore che ha conservato anche in queste prime settimane da genitore.

«Sono in carenza di sonno - ha confessato l’attore - la notte scatta il festival della colica, giocoleria pura. Ma sono arrivato alla conclusione che non hai nessun potere sulla colica», ha poi aggiunto scherzando. Notti insonne a parte, Argentero descrive l’esperienza della paternità come qualcosa di straordinario.

«Non pensavo si potessero raggiungere apici di felicità così grandi. Lo so sembra retorico quando senti gli altri che te lo raccontano ma è veramente così. Avevo immaginato questo momento per tantissimo tempo - ha poi aggiunto -, gli amici cercano di raccontarlo, ma tutto quello che ti dicono è retorica. È retorica sì, ma è vera. È tutto incredibilmente bello ed emozionante».

Infine l’attore si lascia sfuggire un dettaglio riguardante la fisionomia della piccola Nina. «A chi somiglia? A quanto pare assomiglia un po’ di più a me…». Si attende ora la replica della Marino.   

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-02 09:24:15 | 91.208.130.86