Instagram.com
ITALIA
20.05.2020 - 19:000

Lo sfogo della Colombari: «Sul web mi chiamano anoressica schifosa»

L’ex Miss Italia racconta le ferite inferte dagli attacchi degli hater.

ROMA - Sul suo profilo Instagram, seguito da quasi un milione di persone, Martina Colombari si mostra sempre sorridente e in forma. Un’immagine che, però, nasconde il dolore dell’ex Miss Italia per i numerosi attacchi da parte degli hater: lo ha confessato la stessa Colombari alla radio, durante la trasmissione “I Lunatici”, su Radio 2. «Ho tanti follower e su Instagram cerco di far vedere una Martina reale - ha dichiarato la Colombari -. Ma molti si lamentano perché sono troppo muscolosa o troppo magra».

La Colombari non sopporta di venire indicata come una «cattiva maestra» per le giovani. «Mi arrabbio molto quando dicono che sono un cattivo esempio per le ragazze - spiega -, che porto il messaggio della donna anoressica. Non si rendono conto che l'anoressia è una malattia che porta alla morte, è come se mi accusassero di incitare alla magrezza. Le ragazze che soffrono di anoressia e bulimia soffrono per mancanza d'amore, sicurezza, affetto, una violenza subita, un lavoro perso. E quindi mi spiace perché mi incolpano di un qualcosa che io veramente non faccio». E le critiche alla Colombari sono tutt’altro che gentili: spesso vengono utilizzati termini brutali, difficili da ignorare. «Con le parole si feriscono le persone - dice Martina -. Mi dà molto fastidio. Spesso li lascio perdere, quando però iniziano a essere pesanti o scrivono cattiverie è giusto rispondergli».

Per la Colombari, dunque, è importante riuscire a mantenere una certa distanza dai follower, anche sui social. «Questo fatto che i social ci avvicinano non significa che una pacca sulla spalla è concessa. Ci siamo dimenticati che cos'è l'educazione. Se tu mi incontrassi per caso, avresti il coraggio di dirmi certe cose? Non credo. E allora cosa ti dà il coraggio di dirmi che sono una anoressica schifosa?», domanda infine la Colombari. Ma siamo certi che la risposta degli hater non arriverà.  

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-06-03 22:16:51 | 91.208.130.86