Facebook.com
MILANO
28.01.2020 - 18:250

Paola Barale all’attacco degli ex: «Mi hanno fatto del male»

La showgirl si scaglia contro Raz Degan e Gianni Sperti

di Redazione
Itm

MILANO - Invitata a “Live - Non È la D’Urso” per parlare di privacy violata, Paola Barale ha finito per attaccare i due grandi ex della sua vita, Raz Degan e Gianni Sperti, accusandoli di averla fatta soffrire tanto in passato. «Mi hanno fatto del male, ma sono nel dimenticatoio», ha dichiarato la Barale, che però, poco più avanti, ha approfondito il concetto. «Ho una grandissima caratteristica - le parole della bella 52enne -, non so se sia un pregio o un difetto. Dentro di me ho un dimenticatoio dove ci metto le persone che mi hanno veramente fatto del male. Quelle persone che ho visto nei filmati sono finite nel dimenticatoio. Non ho nessun piacere di parlare di queste persone».

La Barale ha raccontato di non vedere più Raz Degan da molto tempo. Quanto a Sperti, con cui è stata sposata per tre anni, ha smentito una sua dichiarazione del passato, in cui affermava che la relazione era finita per una differente visione sulla questione figli. «Io non ho detto che il matrimonio con lui è finito perché lui voleva figli e io no - ha precisato la Barale -. Hanno riportato una cosa che non ho detto. Avevo detto che ai tempi del matrimonio, il mio ex marito, più volte, aveva dimostrato l'interesse e il piacere di avere un figlio. Siccome ero io il capofamiglia, portavo avanti tutti io e lavoravo sempre e solo io, non avevo vicino forse una persona che mi dava una garanzia di cui avevo bisogno per avere un figlio».

Di fatto, la Barale ha smentito, ma ribaltando l’accusa: era Sperti che non contribuiva al sogno di un figlio. «Un figlio si fa in due e deve nascere quando ci sono tutte le situazioni giuste per poterlo fare. Queste situazioni non c’erano», ha concluso la Barale. 

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-02-17 19:30:00 | 91.208.130.89