facebook.com/valeriamariniofficial
ITALIA
22.01.2020 - 16:100

Valeria Marini vs Rita Rusic, che battaglia in tv!

Le due donne, rivali da anni, hanno dato vita ad furioso litigio

di Redazione
Itm

ROMA - Valeria Marini e Rita Rusic non si sono mai amate: l’ex moglie di Vittorio Cecchi Gori non ha mai sopportato l’idea che l’ex marito avesse una storia con la bionda showgirl, anche se questa relazione era iniziata tempo dopo la fine del loro matrimonio. Il diabolico Alfonso Signorini ha però sfruttato il Grande Fratello Vip per metterle faccia a faccia: Rusic, concorrente del programma, s’è trovata nella “Casa” anche la Marini, ed è stata subito lite.

Il primo attacco è stato della Rusic, che ha spiegato come la Marini abbia influito negativamente sul rapporto tra Cecchi Gori e la figlia: «Quello che so io è che a Vittorio ha detto ‘o io o Vittoria’. Chi ha scelto? Non la figlia e non si sono ancora chiariti». La Marini s’è difesa: «Sono dispiaciuta per quello che hai detto, ma non è vero. Voi eravate separati e Vittorio era in un momento di difficoltà, io l’ho aiutato anche economicamente. Sono felice che ora vi siete riavvicinati. Io ho simpatia e stima per te, magari ti hanno fatto credere certe cose perché tu hai sempre parlato malissimo di me». Qui il colpo di scena: «Ti rinfresco la memoria», dice la Marini, tirando fuori un elenco di articoli con tutti gli attacchi a mezzo stampa della Rusic nei suoi confronti. Un vero e proprio dossier nascosto nel reggiseno. E qui la produttrice cinematografica non regge più, passando al contrattacco: «Quando è stato male tu sei andata una volta a trovarlo, noi ci siamo stati tre mesi. Hai fatto un papocchio di date e vite. Tu sei entrata nella vita di un uomo che era fidanzato, mica era solo, ne aveva una al giorno! Ha perso tutto dopo, non quando l'hai conosciuto. Cosa vuoi chiarire? Le lacrime e i drammi dei miei figli?».

I toni si alzano, la Marini inizia a urlare: «Sono sempre stata dalla parte della famiglia». E la Rusic: «La tua parte, non la mia. Siamo noi che gli vogliamo bene! Dici soltanto menzogne!». «Hai sempre detto bugie, verba volant, scripta manent», il contrattacco della Marini. Poi il finale, drammatico. «Non porto rancore e la perdono - dice la Marini sfoderando poi un’allusione pesante - . Io sono diventata famosa non per essere la moglie di o la fidanzata di, ma grazie al mio lavoro. Tu mi hai mancato di rispetto! Voglio le tue scuse!». La Rusic si tira fuori, non prima dell’ultima stoccata: «Alfonso, ma quanto deve durare quest’inferno? Non mi piace la gente che urla. Sei venuta qui per fare lo show. Però sei ingrassata! Mandala qui una settimana che la metto a dieta!». 

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-02-17 19:21:18 | 91.208.130.89