Instagram.com
ITALIA
17.01.2020 - 15:110
Aggiornamento : 16:15

Amadeus difende Savino: «La Gregoraci accetti un no»

Il conduttore interviene così sulla polemica scatenata ieri dalla showgirl, Savino si smarca in diretta radio: «Mai discriminato nessuno»

di Redazione
Itm

SANREMO - Il lungo sfogo pubblicato ieri su Instagram da Elisabetta Gregoraci ha aggiunto un altro caso a un’edizione del Festival di Sanremo già molto tribolata e ricca di polemiche.

La showgirl ha infatti accusato Nicola Savino di averla esclusa dalla conduzione de “L’Altro Festival”, programma che quest’anno sostituisce il classico DopoFestival ma che andrà in onda solo in streaming su RaiPlay. La Gregoraci ha parlato di motivi pretestuosi, tra cui «la presunta appartenenza politica alla Destra del mio ex marito - l’imprenditore Flavio Briatore -, in quanto all’interno del format avrebbe già incluso comici sostenitori di Sinistra».

In difesa di Savino è sceso in campo Amadeus, il conduttore dell’edizione 2020 del Festival di Sanremo. «Io non ho mai sentito in questi mesi Elisabetta Gregoraci - ha dichiarato il presentatore 57enne all’agenzia Adnkronos -. E Nicola Savino ha piena autonomia sulla scelta del cast all'interno de ‘L'Altro Festival’». Amadeus ha poi redarguito la Gregoraci. «Io ho scelto Nicola e gli ho consegnato in qualche modo le chiavi di casa. Mi fido e so che farà un lavoro fatto bene. A tutti quelli che non ci saranno, voglio ricordare che la vita è fatta anche di no. E con tutto il rispetto per Elisabetta, il fatto che oggi sia tutto urlato sui social non aiuta. Andrebbero rispettati i no come i sì». 

Poi la conclusione: «Nicola sta facendo il suo programma e ha il diritto di scegliere chi vuole. Gli ho consegnato le chiavi e so che ne farà buon uso». Per l’inizio del Festival manca ancora un po’ (si parte il 4 febbraio): è possibile immaginare che una dichiarazione di Amadeus metta un freno alle polemiche?  

Savino poi ha detto la sua in diretta a Radio DJ: «Non ho mai discriminato nessuno, figurarsi poi per l'appartenza politica a questo o quello schieramento», ha spiegato il conduttore in una brevissima parentesi tenutasi durante la trasmissione radiofonica co-condotta con Linus, «ho voluto telefonare personalmente a Elisabetta per chiarire un malinteso che semplicemente non mi riguarda».

Per quanto riguarda la faccenda destra-sinistra legata a Flavio Briatore ha voluto aggiungere: «Che poi non ho mai pensato che Briatore fosse uno di destra, anzi, è pure amico di Renzi!», ha concluso.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-02-29 12:53:20 | 91.208.130.89