BANG SHOWBIZ
Taylor Mega ha risposto a Chiara Biasi, che aveva detto che per meno di 80mila euro non si alza neanche dal letto la mattina.
ITALIA
12.12.2019 - 09:300

Taylor Mega replica a Chiara Biasi: «Per 80mila euro io dal letto mi alzo»

«Ora il problema è rimanere affermati, bisogna avere gli occhi della tigre» ha raccontato

di Redazione
Bang ShowBiz

MILANO - Taylor Mega ha commentato la polemica mediatica che negli ultimi giorni ha visto come protagonista Chiara Biasi. A suscitare scalpore sono state alcune dichiarazioni fatte dall'influncer, che ha affermato di non alzarsi nemmeno dal letto la mattina se non ha offerte di lavoro per almeno 80mila euro. La Mega, durante un'intervista rilasciata al settimanale "Chi", ha detto che si tratta di una cifra importante e che per lei sarebbe più che sufficiente per accettare un ingaggio, a patto che non svilisca la sua dignità.

«Io mi alzerei dal letto per 80mila euro, sono sincera. Ora il problema è rimanere affermati, bisogna avere gli occhi della tigre», ha raccontato al magazine diretto da Alfonso Signorini. «Però, oddio, dipende anche dal lavoro, anche a me se chiedessero di posare seduta sopra alla tavoletta del water credo che rifiuterei, è chiaro che 80mila euro sono una bella cifra, ma non ci compri la dignità», ha spiegato la 26enne.

Taylor qualche tempo fa era stata criticata per affermazioni simili a quelle fatte dalla Biasi. Aveva infatti dichiarato che le servirebbe almeno un milione di euro al mese per vivere bene. «Io ho solo risposto alla domanda: 'A cosa ambisci nella vita?'. Io ho detto un milione di euro al mese. Se vengo criticata perché ho questa ambizione... Sono influencer marketing. Che è diverso dalla influencer normale. Sono partita dal niente. Sono uscita di casa a 18 anni. Sono molto sensibile. Se ho i soldi è perché me li sono guadagnati», aveva detto.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-01-22 05:57:21 | 91.208.130.85