Bang ShowBiz
ITALIA
10.12.2019 - 17:000

Francesca De André: «Non voglio dare una seconda opportunità»

La 29enne ha fatto sapere di non avere alcuna intenzione di riallacciare i rapporti con la sua famiglia, neanche con la sorella Fabrizia

di Redazione
Bang ShowBiz

ROMA - Francesca De André, ospite di "Pomeriggio Cinque", ha risposto all'appello che circa una settimana fa le ha fatto la sorella Fabrizia, che l'ha invitata a riallacciare i rapporti con la famiglia. «Non ho mai cambiato rotta a seconda di dove girava la bandiera. Io ti ho raccontato solo in parte quello che è successo tra me e mio padre. Per rispondere a quello che aveva scritto nel suo libro. Non sono mai andata oltre nei racconti. Non ho voglia. Lui dice che la mano l'ha tesa. Da parte mia, se un padre tende la mano, scrive un messaggio, chiama, si presenta. Non scrive un post sui social in cui nemmeno ti tagga», ha raccontato.

«Ho sentito Fabrizia. Io ho provato a riallacciare i rapporti. La cosa del Grande Fratello è stata un'ennesima coltellata da parte di mia sorella. Questa storia mi ha portato a pensare che non posso più fidarmi di nessuno», ha poi aggiunto la showgirl durante l'intervista rilasciata nel programma condotto da Barbara D'Urso. «Lei mi ha visto con il fegato in mano ed il cuore dall'altra, piegata in due dal dolore. Si è fatta raggirare da Biagio D'Anelli. Ha detto che la voce del vocale era di Giorgio (parla di uno degli scandali della scorsa edizione del GF, ndr). Una cosa inventata. Ci saranno i risvolti in tribunale. Non si chiude qua la cosa. Mi ha scioccata», ha continuato.

La 29enne ha poi detto che per ora non ha assolutamente intenzione di dare una seconda possibilità alla sorella e al resto della sua famiglia: «In questo momento non ho voglia di darle una seconda possibilità. Non c'è detto più vero di 'Parenti serpenti'. Ti assicuro per avere delle idee così chiare, negli anni, ci ho riprovato milioni di volte. C'è stata sempre una delusione che mi ha lacerata dentro per dei mesi, ci soffro. Sembro una persona aggressiva ma sono molto più sensibile di tanti altri. Per quello che lei mi ha fatto, non riesco a parlare fisicamente con una che è riuscita ad inventare una cosa del genere», ha concluso visibilmente amareggiata.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-01-29 06:00:13 | 91.208.130.89