BangShowBiz
ITALIA
30.11.2019 - 08:580

Giovanni Ciacci, ecco perché ha lasciato la Rai: «Non ero più libero»

Lo stylist ha spiegato i motivi che l'hanno spinto a lasciare dopo anni di lavoro nella trasmissione 'Detto Fatto'

di Redazione

MILANO - Giovanni Ciacci ha rivelato il reale motivo che l'ha spinto a lasciare la Rai. Lo stylist, che per anni è stato uno dei tutor più amati di "Detto Fatto", programma in onda il primo pomeriggio su Raidue, ha lasciato lo show un anno dopo l'addio di Caterina Balivo. "Ora sto da un'altra parte, mi diverto e lavoro benissimo. In generale io lavoro dove mi sento libero di esprimermi. A Rai2 non potevo più farlo e me ne sono andato", ha dichiarato durante un'intervista rilasciata al quotidiano "Il Giornale".

Il 48enne ha poi ricordato la sua esperienza come concorrente a "Ballando con le Stelle" e ha affermato che il fatto di aver ballato con un uomo, Raimondo Todaro, diede molto fastidio ai vertici della rete ammiraglia. "Ha dato molto fastidio questa cosa. La libertà dà sempre fastidio ma in Rai danno fastidio un sacco di cose. Spero di aver smosso qualcosa con il mio gesto poi se l'ho smosso o non l'ho smosso... staremo a vedere", ha aggiunto.

Giovanni ha poi parlato delle due colleghe che ha affiancato durante la sua presenza a "Detto Fatto". "Lavorare con Caterina Balivo vuol dire lavorare con una prima donna, la conduttrice classica, tu fai la spalla della padrona di casa, la segui e dai il tuo", ha spiegato. "Mentre con Bianca Guaccero mi sentivo ospite in casa mia, quindi non è stata un'annata facile. Forse cercava un partner che cantava e che ballava ma io non sono bravo", ha infine aggiunto.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-11 20:55:16 | 91.208.130.89