Bang ShowBiz
ITALIA
15.11.2019 - 09:340

Paola Ferrari: «Ho da poco scoperto di avere un fratello»

«Quando vedo le sue foto mi si ferma il cuore. Ha i miei stessi occhi. Ho saputo, ho fatto delle indagini da giornalista. Ho scoperto anche che questo fratello non c'era più. Era morto a 35 anni»

di Redazione
Bang ShowBiz

ROMA - Paola Ferrari ha rivelato di aver scoperto solo quattro anni fa di non essere figlia unica ma di aver avuto un fratello che però non ha purtroppo avuto la possibilità di conoscere. «Ne ho parlato molto in famiglia, con mio marito ed i miei figli. Mi hanno spronata a sollevarmi di questo peso. Non mi piace la tv del dolore. Sembrava giusto parlare qui di questa parte della mia vita che mi ha dato tanto sconvolgimento e impossibilità di andare oltre», ha raccontato la conduttrice durante un'intervista rilasciata a "Storie Italiane", programma condotto da Eleonora Daniele su Raiuno.

«Io sono una mamma e una figlia. Non ho avuto un'infanzia facile. Ho vissuto fino a pochi anni fa con un padre e una madre, convinta di avere la mancanza dei fratelli. E, poi, improvvisamente, come un fulmine a ciel sereno, quattro anni fa, ho scoperto di avere un fratello», ha confidato la 59enne. «È un ragazzo splendido. Quando vedo le sue foto mi si ferma il cuore. Ha i miei stessi occhi. Ho saputo, ho fatto delle indagini da giornalista. Ho scoperto anche che questo fratello non c'era più. Era morto a 35 anni», ha continuato.

Paola, visibilmente provata, ha poi affermato che il suo più grande rimpianto è proprio quello di non essere riuscita a incontrarlo e di essere rimasta all'oscuro della sua esistenza fino a quattro anni fa. «Il mio grande dolore è che io non ho saputo nulla di lui e viceversa. Abbiamo vissuto da figli unici. È un ragazzo che ha avuto difficoltà dal punto di vista economico. C'è stata una sorta di frustrazione. Io l'avrei potuto aiutare. Ci hanno negato questa occasione», ha spiegato. «Non posso andare al cimitero perché ho paura che mi riconoscano. I figli potrebbero fare delle ricostruzioni. Non voglio far soffrire delle persone che sono ancora in vita. Lui, senza presunzione, avrebbe avuto una vita diversa con sua sorella», ha concluso.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-08 22:01:43 | 91.208.130.87