REGNO UNITO
23.09.2019 - 12:000

David Beckham è competitivo anche con i figli

Sono sempre stato ambizioso in tutto quello che faccio. Che si tratti di suonare davanti a 90mila fan o di giocare con i bambini in casa»

LONDRA - David Beckham ha rivelato di essere una persona molto competitiva, anche quando gioca con i suoi figli. L'ex calciatore, che è padre di tre maschi, Brooklyn, 20 anni, Romeo, 17, Cruz 14, e di una femminuccia, Harper, 8, tutti nati dal matrimonio con l'ex Spice Girl Victoria Beckham, ha ammesso di amare ancora moltissimo le sfide con gli altri nonostante la sua carriera da sportivo sia finita da tempo.

Quando gli è stato chiesto come è cambiato il suo carattere nel corso di questi ultimi anni, ha risposto: «In verità non è cambiato. Sono sempre stato ambizioso in tutto quello che faccio. Che si tratti di suonare davanti a 90mila fan o di giocare con i bambini in casa. Voglio sempre vincere e fare del mio meglio».

«Il motivo per cui ero molto competitivo quando giocavo a calcio è che mi consideravo come un uomo d'affari che voleva ottenere il risultato migliore. Adesso ho un ufficio con sedici dipendenti e non manco mai se non per lavoro. Se i ragazzi dell'ufficio non vedono il mio impegno, posso solo dare un cattivo esempio. Adoro lavorare e adoro l'energia della mia squadra. Il clima che si crea nel mio team mi dà forza», ha spiegato.

Il 44enne ha poi confidato di sentirsi in imbarazzo ogni volta che qualcuno lo definisce un modello da seguire, anche se è orgoglioso di quello che è. «Alla fine devo essere un buon esempio anche per i miei figli. Devo essere un punto di riferimento come è stato mio padre con me», ha concluso.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-06-02 16:54:16 | 91.208.130.89