ITALIA
18.09.2019 - 15:000

Fabio Volo dopo le affermazioni su Ariana Grande: «Mi hanno augurato la morte»

Lo scrittore ha dichiarato di aver subito una vera e propria "shitstorm". «Genitori, andate a vedere cosa scrivono i vostri figli su internet»

ROMA - Fabio Volo, che nelle ultime ore è finito nella bufera per alcune affermazioni fatte su Ariana Grande, si è scusato pubblicamente, spiegando che non è mai stata sua intenzione offendere la cantante americana dandole della poco di buono. «Mi sono sentito accusare di una cosa che non ho fatto. È stata un'esperienza mistica, chiedo scusa a tutti i fan di Ariana Grande, non ho mai detto che è una pu****a durante la mia trasmissione radiofonica Il Volo del Mattino», ha affermato il conduttore.

«Ho subito una shitstorm, per la prima volta! Per aver detto che una ragazza di riferimento per i giovani, usa dei messaggi espliciti sessuali, per aver detto questo, mi sembrava di aver fatto un bel discorso sulle donne. Ieri ho subito, per la prima volta in vita mia, lo shitstorm! Una tempesta di me**a. È stato un bell'insegnamento di vita. Fortuna che è successo a me, perché ho capito la violenza che si subisce. È brutto vedere ragazzini così giovani con questo livore», ha aggiunto il 47enne dai microfoni di Radio Deejay.

Lo scrittore ha anche rivelato che alcuni fan della popstar 26enne gli hanno augurato addirittura la morte. «È come se un elefante mi avesse cagato fuori la porta di casa. È stato un fastidio, una seccatura. Mi hanno augurato la morte, il cancro. Genitori, andate a vedere cosa scrivono i vostri figli su Internet», ha concluso.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-14 19:24:21 | 91.208.130.87