Bang ShowBiz
ULTIME NOTIZIE People
ITALIA
2 ore
Rosa Perrotta rivela il suo trucco post-parto: «Uso la panciera»
STATI UNITI
4 ore
Se Instagram ha detto basta ai prodotti-bufala per dimagrire è anche grazie a questa qui
REGNO UNITO
5 ore
Victoria Beckham loda Meghan Markle
STATI UNITI
6 ore
Il “ménage à trois” del rapper finisce a pugni e bottiglie lanciate
ITALIA
8 ore
Bianca Guaccero e l'ex Nicola Ventola, ritorno di fiamma?
STATI UNITI
9 ore
Sai che la tua security è zelante quando blinda pure tua madre
STATI UNITI
11 ore
La pioniera del porno Jessica Jaymes è stata trovata priva di vita a casa sua
ITALIA
11 ore
Eliana Michelazzo: «Ero la badante di Pamela Perricciolo»
ITALIA
14 ore
Erica Piamonte: «Stavo con Taylor Mega, ma mi ha tradito, si dovrebbe vergognare»
SVIZZERA
17 ore
Quella voglia sul viso da nascondere: «Mi chiedevano se fossi stata maltrattata»
ITALIA
17 ore
Kledi: «La mia relazione con Maria? Oggi ci ridiamo su»
STATI UNITI
1 gior
C'è un motivo se Camila Cabello nelle sue canzoni non dice parolacce
ITALIA
1 gior
Ilary Blasi in tv con il nuovo "Giochi Senza Frontiere": «Un sogno»
ITALIA
1 gior
I Thegiornalisti hanno già il sostituto di Tommaso Paradiso?
STATI UNITI
1 gior
Taylor Swift farà la mega-coach a The Voice
STATI UNITI
11.09.2019 - 19:310

Jessica Biel vuole fare il capo del marito Justin Timberlake

L'attrice vorrebbe fargli da produttrice

LOS ANGELES - Jessica Biel vuole essere il 'capo' di Justin Timberlake. L'attrice 37enne non vede l'ora di lavorare insieme al marito, ma le piacerebbe fare da produttore per qualche progetto che veda il cantante davanti alle telecamere. Quando le è stato chiesto se le piacerebbe lavorare con Justin, Jessica ha risposto: «Mi piacerebbe fargli da produttrice per qualcosa, mi piacerebbe essere il suo capo».

Presto potremo vedere la Biel nel thriller di Facebook Watch 'Limetown'. Nella pellicola interpreta Lia Haddock, una donna che cerca di scoprire cosa si nasconde dietro la scomparsa di un'intera città. La star di Hollywood ha detto di non sapersi dare una spiegazione del perché continui ad accettare ruoli così duri. «Non capisco perché continuo a sottopormi a queste sofferenze, ma mi piace un sacco! Mi piacciono questi personaggi pieni di pathos, traumatizzati, disfunzionali e con storie familiari difficili alle spalle».

«Mi piace esplorare questi aspetti dell'uomo, mi piace capire perché le persone fanno le cose che fanno, anche le più strane, e in che modo reagiscono», ha aggiunto. Ma lei ha un approccio alla vita molto diverso e per questo vorrebbe che il suo prossimo film fosse una commedia che possa farla sorridere.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-09-19 23:54:03 | 91.208.130.85