KEYSTONE
Vittorio Cecchi Gori ha raccontato di essere stato abbandonato da quasi tutti.
ULTIME NOTIZIE People
ITALIA
3 ore
Rosa Perrotta rivela il suo trucco post-parto: «Uso la panciera»
STATI UNITI
4 ore
Se Instagram ha detto basta ai prodotti-bufala per dimagrire è anche grazie a questa qui
REGNO UNITO
6 ore
Victoria Beckham loda Meghan Markle
STATI UNITI
7 ore
Il “ménage à trois” del rapper finisce a pugni e bottiglie lanciate
ITALIA
9 ore
Bianca Guaccero e l'ex Nicola Ventola, ritorno di fiamma?
STATI UNITI
9 ore
Sai che la tua security è zelante quando blinda pure tua madre
STATI UNITI
12 ore
La pioniera del porno Jessica Jaymes è stata trovata priva di vita a casa sua
ITALIA
12 ore
Eliana Michelazzo: «Ero la badante di Pamela Perricciolo»
ITALIA
15 ore
Erica Piamonte: «Stavo con Taylor Mega, ma mi ha tradito, si dovrebbe vergognare»
SVIZZERA
17 ore
Quella voglia sul viso da nascondere: «Mi chiedevano se fossi stata maltrattata»
ITALIA
18 ore
Kledi: «La mia relazione con Maria? Oggi ci ridiamo su»
STATI UNITI
1 gior
C'è un motivo se Camila Cabello nelle sue canzoni non dice parolacce
ITALIA
1 gior
Ilary Blasi in tv con il nuovo "Giochi Senza Frontiere": «Un sogno»
ITALIA
1 gior
I Thegiornalisti hanno già il sostituto di Tommaso Paradiso?
STATI UNITI
1 gior
Taylor Swift farà la mega-coach a The Voice
ITALIA
08.09.2019 - 11:270

Lo sfogo di Vittorio Cecchi Gori: «Sono stato abbandonato da tutti»

L'ex produttore cinematografico ha spiegato che dopo il tracollo finanziario gli sono rimasti vicini solo pochi amici e l'ex moglie Rita Rusic

ROMA - Vittorio Cecchi Gori ha rivelato che dopo il fallimento della sua casa di produzione cinematografica fu abbandonato da molte persone che lui aveva aiutato e che tra i pochi che gli rimasero vicini ci fu l'amico Carlo Verdone. L'imprenditore, che ha raccontato la storia del suo tracollo finanziario in un documentario dal titolo "Cecchi Gori - Una famiglia italiana", durante un'intervista rilasciata al settimanale "Vanity Fair" ha spiegato: «Non so se in Italia esista qualcuno che sia stato più truffato di me. Mi hanno messo di mezzo, si sono inventati a tavolino il mio fallimento, hanno preso a pretesto una distrazione, una cazzata minore, per mandarmi all'aria. Verdone è tra i pochissimi a essermi rimasto vicino. Ho aiutato tanta gente e tanta gente mi ha abbandonato».

«La mia storia è stata raccontata male. A iniziare dai giornali, a cui ridere di me è sempre piaciuto. Il resto l'hanno fatto il sensazionalismo e la seconda religione nazionale: l'invidia. C'è chi mi ha ferito e se il destino vuole avrà quello che si merita. Aspetto ancora giustizia con fiducia», ha aggiunto il 77enne.

Cecchi Gori ha poi ammesso che non sarebbe mai riuscito a farcela dopo l'ischemia avuta quasi due anni fa se non ci fosse stata l'ex moglie Rita Rusic a sostenerlo. Ha poi affermato di voler tornare presto a lavorare per ricostruire la sua azienda. Parlando dell'ex moglie ha detto: «Mi è stata vicina mentre ero malato. Mi ha dato forza per smascherare i banditi e le sanguisughe che cercarono di depredarmi e isolarmi. Mi riprendo tutto. Spero ancora di fare qualche film».

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-09-20 00:00:39 | 91.208.130.89