BANG SHOWBIZ
Loredana Lecciso è voluta intervenire dopo che la figlia 18enne Jasmine Carrisi è stata oggetto di forti critiche via social.
ITALIA
29.08.2019 - 14:360

Loredana Lecciso contro gli hater della figlia Jasmine

«Mi fanno tristezza» ha dichiarato la showgirl

ROMA - Loredana Lecciso è sempre stata una mamma molto premurosa verso i suoi figli. La showgirl ha voluto così dire la sua su quanto accaduto recentemente alla figlia Jasmine, nata 18 anni fa dall'unione con Albano Carrisi, che sui social è stata, e in verità continua ad essere, nel mirino di un gruppo di hater.

La 47enne ha spiegato che le persone che attaccano la figlia le fanno «tristezza» e che più che cattivi ritiene che questi «soggetti» siano insoddisfatti della propria vita. «Si tratta di una piccola percentuale di persone, per fortuna. Ma non per fortuna di mia figlia, sia chiaro... Ma per loro stessi. Perché a me fanno tanta tristezza. Non mi fanno rabbia. Ripeto: mi fanno tristezza! Un soggetto che scrive parole simili. Ancora peggio se scritte da un maggiorenne. Credo che rasenti un po' di insoddisfazione», ha fatto sapere in un'intervista rilasciata al settimanale 'Lei'.

La Lecciso è però contenta che Jasmine, appena maggiorenne, sia già molto capace di gestire da sola le relazioni social. «Grazie a Dio è molto brava nel valutare e nel discernere la fonte dell'attacco. Jasmine è capace di ponderare qualsiasi messaggio le arrivi senza farne un dramma perché identifica chi vuole colpirla e non se ne fa un problema», ha aggiunto. 
Infine Loredana ha voluto mandare un messaggio a tutti coloro che si trovano a fronteggiare pesanti critiche o addirittura offese da parte di sconosciuti via social: «Non fatevi bullizzare! Verificate la fonte e non fatene un dramma. Parlatene in famiglia. In queste persone che spesso fanno commenti negativi non c'è cattiveria ma semplicemente malcontento».

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-13 06:44:03 | 91.208.130.86