Bang ShowBiz
Le foto di Maurizio Aiello sono state usate per una truffa online.
ITALIA
14.07.2019 - 13:150

Hanno rubato le foto online di Maurizio Aiello

Sono state usate per creare delle identità fasulle utilizzate per ingannare e derubare donne in cerca di relazioni online

NAPOLI - L'attore Maurizio Aiello ha rivelato che dei truffatori hanno rubato alcune foto dai suoi profili social e le hanno usate per ingannare alcune donne e anche per estorcere denaro. «Sapevo di alcuni profili falsi che ho segnalato alle autorità ma non pensavo fossero così tanti. Sono riuscito a far chiudere 15 profili fasulli con la mia faccia. Ci sono donne disperate che mi cercano», ha raccontato il 49enne durante un'intervista rilasciata al settimanale "Oggi".

«Mi ha chiamato la redazione di 'Chi l'ha visto?' per avvisarmi che le mie foto venivano usate per truffe amorose. Mi si è aperto un mondo sconosciuto che mi spaventa molto perché dietro a questi ragazzi che trafficano sul computer c'è la mafia nigeriana e un giro d'affari gigantesco. Su Facebook, quasi sempre, utilizzano un nome francese e si inventano l'identità di una persona divorziata, un imprenditore in cerca di una donna da amare e con cui crescere i propri figli. Su Instagram invece utilizzano persino il mio vero nome: molte donne ci cascano, credendo sia io», ha spiegato Aiello.

«Il primo pensiero va a queste donne che si sono innamorate e hanno creduto di essere amate, che ci hanno rimesso soldi ed emozioni. Poi ho pensato alla mia famiglia perché non sono stati usati solo i miei ritratti ma anche le foto dei miei figli», ha continuato.

La vicenda ha causato anche tensioni in famiglia, visto che la moglie Ilaria si è arrabbiata con lui. «Ilaria si è arrabbiata e abbiamo litigato. Non ha perdonato la mia ingenuità e ora è tardi per poter rimediare perché anche se togliessi quelle foto, gli scammer le hanno archiviate», ha concluso.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-07-17 15:04:22 | 91.208.130.87