Bang ShowBiz
ITALIA
25.06.2019 - 06:000

Pamela Petrarolo e la rivalità con Ambra Angiolini: «Tutta colpa delle malelingue»

Le due a "Non è la Rai" sarebbero state amiche

ROMA - Pamela Petrarolo è tornata a parlare della storica rivalità con Ambra Angiolini durante gli anni in cui andava in onda "Non è la Rai".

La showgirl durante un'intervista rilasciata a Dagospia ha spiegato che tra lei e la conduttrice di quello che all'epoca era uno degli show più seguiti della tv italiana non c'era affatto astio e che furono alcune "malelingue" a farle allontanare. «Ci eravamo allontanate in quel periodo per chiacchiere fatte da terze persone ma non ho mai avuto nulla contro di lei. Siamo state molto amiche, abbiamo condiviso un bellissimo viaggio a Londra», ha raccontato la 42enne. «Io la stimo moltissimo come attrice e la rispetto. Penso sia sbagliato fare paragoni tra due artiste. Lei ha fatto il suo percorso, io il mio», ha aggiunto Pamela.

La Petrarolo ha poi ricordato quanto impegno metteva nel suo ruolo nel programma di Gianni Boncompagni nonostante avesse solo 17 anni. «Per me era un lavoro, eravamo sul pezzo anche 10 ore al giorno, io non ho mai scherzato. Ho fatto due dischi in 4 mesi, quando curavo le coreografie del programma facevo le riunioni con gli sponsor e avevo solo 17 anni», ha spiegato la cantante.

«Boncompagni mi aveva ribattezzato 'the voice'. Mi diceva che dovevo fare la rockstar, mi spronava a mettere a frutto il talento, sosteneva che avessi una marcia in più. Sostituii in conduzione per una settimana Ambra e la trasmissione fece ascolti altissimi. Poi Gianni mi affidò le coreografie del programma. Magari c'era inconsapevolezza, quella è stata la nostra marcia in più», ha concluso.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-15 03:32:54 | 91.208.130.86