Bang ShowBiz
Rita Dalla Chiesa spiega perché continua a parlare di Fabrizio Frizzi: «Non lo posso dimenticare dopo 35 anni insieme».
ITALIA
10.04.2019 - 10:300

Rita Dalla Chiesa: «Non posso dimenticare Fabrizio dopo 35 anni insieme»

La conduttrice ha spiegato che il ricordo dell'ex marito è sempre vivo

ROMA - Rita Dalla Chiesa è tornata a parlare del legame che aveva con l'ex marito Fabrizio Frizzi, scomparso un anno fa a causa di un tumore, e ha ammesso che non potrà mai dimenticare il conduttore dopo 35 anni passati insieme, prima come moglie e poi come amica.

«Ci hanno messo nelle 10 coppie... tipo quelle di Romina e Al Bano. La gente ci voleva bene e voleva vederci insieme. Quando qualcosa o qualcuno fa parte della tua vita per 35 anni, prima in un modo e poi nell'altro, non è che tu ti dimentichi», ha affermato Rita durante un'intervista rilasciata a Caterina Balivo nel programma 'Vieni da me'. Quando la conduttrice le ha chiesto di commentare chi l'ha accusata di parlare troppo spesso di Frizzi dopo la sua morte, lei ha risposto: «Questa cosa mi fa molto arrabbiare. Molto, perché è mancanza di sensibilità dalla gente e mi rendo conto che sono abituati ai sentimenti trash, alla televisione trash, per cui tutti i sentimenti vengono buttati davanti alle telecamere, si dicono delle cose terribili, non è perché ti lasci ti devi dimenticare tutto ciò che c'è stato».

Dalla Chiesa, che è stata sposata con Frizzi per ben 10 anni, ha poi raccontato che il ricordo più bello del suo rapporto con Fabrizio è proprio la capacità che i due ebbero nel costruire una solida amicizia dopo la fine del loro matrimonio. «La cosa più bella è stata aver superato quel momento di profonda crisi dopo la rottura e poi aver recuperato in risate e serenità il nostro rapporto», ha confidato.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-06 19:44:59 | 91.208.130.85