Bang ShowBiz
ITALIA
19.03.2019 - 20:430

Vittoria Puccini rivela: «Da adolescente non mi sentivo accettata»

L'attrice ha parlato di un periodo molto difficile nel suo passato

ROMA - Vittoria Puccini ha rivelato che quando andava al liceo non si sentiva accettata.

L'attrice ha raccontato di aver passato alcuni momenti davvero difficili durante i primi due anni della scuola superiore. «Non mi sentivo accettata ma non era vero. Ero schiacciata dal mio non sentirmi all'altezza degli amici. Mi trovato in una condizione perenne di disagio con cui dovevo convivere quasi ogni giorno», ha confidato durante un'intervista rilasciata al settimanale 'Tv Sorrisi e Canzoni'. «Per fortuna sono cambiata e ho raggiunto un po' di sicurezza. È andato tutto molto meglio con la crescita ma quel periodo è stato davvero brutto», ha aggiunto.

Vittoria, che tornerà presto sul piccolo schermo con la fiction 'Monica', ha ribadito che se potesse tornare indietro nel tempo proverebbe a vivere un'adolescenza diversa. «Sì, indubbiamente è stato il periodo più difficile», ha proseguito.

La Puccini, che è mamma di Elena, 13 anni, nata dalla relazione con l'ex compagno e collega Alessandro Preziosi, ha parlato anche del rapporto che la lega alla figlia. «Per ora non posso lamentarmi, Elena è meravigliosa e contrasti all'orizzonte non ce ne sono. Il nostro rapporto è davvero speciale. Quando ho voglia di rilassarmi magari mi prendo del tempo libero da passare con lei», ha concluso.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-07-16 06:50:11 | 91.208.130.87