Bang ShowBiz
ITALIA
16.01.2019 - 18:270

Pesante accusa a Maria Monsè: «Manipoli tua figlia»

La soubrette ha girato un cortometraggio insieme alla ragazzina

MILANO - Maria Monsè è stata accusata di non essere una buona madre e di voler manipolare la figlia Perla per raggiungere i suoi scopi.

La soubrette, in collegamento dalla sua abitazione con 'Pomeriggio Cinque', il salotto pomeridiano Mediaset di Barbara D'Urso, è stata criticata come genitore da Salvo Veneziano.

«I miei figli non hanno questo esibizionismo, tua figlia, la stai rovinando... Stai rovinando la mente di tua figlia. Vuoi farle fare quello che vuoi tu e non quello che vuole veramente lei», ha affermato Salvo durante il dibattito in studio. Rivolgendosi direttamente alla figlia della Monsè, seduta vicino alla madre, l'opinionista ha invitato la giovane a inseguire i propri sogni e a non cercare di realizzare quelli della madre. «Perla, pensa ai tuoi sogni e non ai sogni di tua madre», ha aggiunto l'ex gieffino.

La Monsè, che non ha apprezzato le affermazioni di Veneziano, ha poi replicato: «A Non è la Rai, ai miei tempi, c'erano anche ragazzine di 12 anni e nessuno diceva niente. Io voglio solo il bene di mia figlia».

Maria ha infine raccontato di aver girato un cortometraggio insieme alla figlia e di voler assolutamente convincere Chiara Ferragni a indossare una delle creazioni disegnate dalla 12enne, che ha una grande passione per la moda.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-07 23:54:11 | 91.208.130.87