REGNO UNITO
13.09.2018 - 16:320

Ed Sheeran ne 'Il Trono di Spade': «Dovevano uccidermi»

Il cantante fu molto criticato per il suo cameo come soldato dell'esercito dei Lannister

LONDRA - Ed Sheeran avrebbe voluto che il suo personaggio ne 'Il Trono di Spade' fosse stato ucciso in maniera 'brutale'.

Il cantante fu molto criticato per il suo cameo come soldato dell'esercito dei Lannister durante il primo episodio della settima stagione del noto telefilm, andato in onda lo scorso anno, e sebbene lui si sia divertito filmando la breve scena, pensa che sarebbe stato meglio se il personaggio fosse andato incontro a una terribile morte in modo che tutti gli scontenti dell'apparizione televisiva sarebbero stati meno critici.

Il 27enne ha detto a BuzzFeed: «So quello che i fan de 'Il Trono di Spade' avrebbero voluto succedesse al mio personaggio».

«È stato divertente fare parte di questa serie tv, ma penso che in realtà avrebbero dovuto uccidermi nell'episodio. Penso che avrebbe fatto felici le persone a cui non è piaciuto questo cameo», ha poi aggiunto.

Non molto tempo fa Ed aveva ammesso di sapere che quasi nessuno desidera un suo ritorno sul piccolo schermo. «Nessuno vuole vedermi tornare lì. Volevo fare un cameo e l'ho fatto. Mi sta bene, mi basta, mi sono divertito», aveva raccontato.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-25 00:53:54 | 91.208.130.87